?>Recensione | Le mele di Adamo | Impertinente

Recensione su Le mele di Adamo

/ 20057.4101 voti

Impertinente / 27 giugno 2015 in Le mele di Adamo

(Sette stelline e mezza)

Film danese curioso, gustoso e impertinente (Ivan/Mikkelsen docet).
Si tratta di una parabola contemporanea che, al tono biblico degli avvenimenti (le prove divine, la maledizione del Cielo, la ricorrente vicenda del paziente Giobbe, le mele e Adam[o], ecc.) associa un andamento da favola nera spiazzante (fare una torta di mele sarà davvero così complicato?) e a tratti nonsense (vedasi, il medico che della deontologia si fa un baffo).

La logica e la morale sono completamente sovvertite in ogni singola occasione se ne richieda il supporto: il personaggio del pastore è la summa dei possibili dolori e delle possibili speranze di un uomo, assolutamente in-credibile, in paradossale contrapposizione con il pragmatico neonazista, l’unica persona che, a prescindere dalla sballata ideologia (?) a cui ha deciso di aderire, sembra avere i piedi per terra e sia in grado di valutare le cose nella loro concretezza.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext