?>Recensione | Le crociate | Una sorpresa…...

Recensione su Le crociate

/ 20056.2272 voti

Una sorpresa… (Director’s cut) / 18 giugno 2017 in Le crociate

Mi accodo anche io alle review del totale cambio di opinione dopo aver visto la Director’s cut: un aggiunta di 45 minuti, ben 45 minuti cruciali e preziosissimi che alterano completamente il giudizio sufficiente che diedi a suo tempo al film.

Il primo punto positivo sicuramente tutte le assurdità e plot holes evidenti con la versione cinematografica sono stati abbastanza colmati, nel particolare:
La prima parte introduttiva che viene resa integrante del film e che lo amalgama per bene dando una buona base, i personaggi vengono approfonditi, tutti, la storia e il background del protagonista abbastanza dimenticabile e inutile nella versione cinematografica adesso ha un senso.

Il nipote di Baldovino (non penso manco si vedesse nella versione cinematografica) qui c’è ed ha un ruolo chiaro come quello di Baliano (Orlando Bloom): non tanto per le sue capacità interpretative (immutate) ma per la coerenza che assume il suo personaggio nella pellicola e soprattutto nel contesto degli eventi

l’unica cosa che viene sicuramente “sacrificata” con questa versione è il ritmo, ho faticato ad arrivare alla sua totalità
ma tutto sommato è stato un sacrificio necessario per quanto ne guadagna.

Rivedendolo comunque dopo 12 anni dalla sua uscita, ti rendi conti di quanto sia ancora attualissimo come film visto i recenti eventi e di come anche dopo 1000 anni è cambiato veramente molto poco…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext