Recensione su Una ragazza a Las Vegas

/ 20124.918 voti

4 Maggio 2015

Film bruttino e abbastanza piatto nonostante un buon cast.
Beth (Rebecca Hall, un pò ingenua) si trasferisce a Las Vegas in cerca di lavoro come cameriera decisa a cambiare vita (prima faceva la ballerina a domicilio). Entrerà nel mondo del gioco d’azzardo lavorando per Dink (Bruce Willis); si innamorerà di lui che però è già sposato con Tulip (Catherine Zeta-Jones).
Il film non decolla mai, stavolta Stephen Frears (Alta fedeltà e tanti altri film) delude abbastanza; commedia ma si ride poco o niente, i meccanismi delle scommesse sono un pò complicati per comprendere in fondo quello che fanno Dink e Beth. Qualche accenno di vitalità nella seconda parte con l’entrata in scena di Jeremy (Joshua Jackson) e l’affare con Greeberg ma è troppo poco per guadagnarsi una sufficienza.
Nel resto del cast da citare Vince Vaughn (è l’antagonista di Dink, per cui lavorerà Beth per un certo periodo) e Laura Prepon (Holly, l’amica di Beth).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext