2012

L'amore dura tre anni

/ 20125.447 voti
L'amore dura tre anni
L'amore dura tre anni

Marc Marronnier, critique littéraire le jour et chroniqueur mondain la nuit, vient de divorcer d’Anne. Il est sûr à présent que l’amour ne dure que 3 ans. Il a même écrit un pamphlet pour le démontrer mais sa rencontre avec Alice va renverser toutes ses certitudes.

Titolo Originale: L'amour dure trois ans
Attori principali: Louise BourgoinGaspard ProustJoey StarrJonathan LambertFrédérique BelNicolas Bedos, Valérie Lemercier, Elisa Sednaoui, Anny Duperey, Pom Klementieff, Bernard Ménez, Thomas Jouannet, Christophe Bourseiller, Camille Verschuere, Victoria Olloqui, Michel Legrand, Tien Shue
Regia: Frédéric Beigbeder
Sceneggiatura/Autore: Frédéric Beigbeder
Produzione: Belgio, Francia
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 98 minuti

11 Ottobre 2013 in L'amore dura tre anni

Banale e, per di più, doppiato non si può sentire!

19 Agosto 2013 in L'amore dura tre anni

Pallosissimo.
Banalissimo.

7 Luglio 2013 in L'amore dura tre anni

Banale e noioso.
Veramente un film inutile.

mmmmmh… no / 13 Aprile 2013 in L'amore dura tre anni

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Davvero non riesco a capire. Si trattava di una commedia? Ha le pretese di un messaggio serio?
L’epopea delirante di un esemplare maschile di specie umana con tendenze depressive che insulta l’amore ma non è altro che uno dei più insopportabili romantici zuccherini. Uno di quelli che fanno dell’amore una materia inquinante.
Una donna (?) che sta con un altro esemplare maschile della razza più inutile, di quelli che non riescono neanche a capire qual è la misura del proprio pene.
Due che, oh, si svegliano e capiscono che l’amore non è altro che complicità, spontaneità, un po’ di cose in comune e voglia di fare sesso.
Capisco il concetto, sono d’accordo, ma… no.
Un applauso per aver compreso l’inafferrabile e non essere riusciti minimamente a comunicarlo.

Leggi tutto

13 Marzo 2013 in L'amore dura tre anni

Un film divertente, ma non entusiasmante, da vedere se non c’è niente di meglio, altrimenti si può tranquillamente perdere.