Recensione su La vita di Adele

/ 20137.2447 voti

La vita di Adele / 12 Novembre 2013 in La vita di Adele

Recensione film: “la vita di Adele” 3,5 stelle

Il film racconta il percorso di crescita di un’adolescente francese attraverso la scoperta della propria sessualità, delle diverse esperienze sociali che si sviluppano a scuola, di sera, nei locali e nelle relazioni affettive.

Lo spettatore, attraverso una continua ripresa di primi piani e visi, vive insieme tutte le emozioni di Adele, ne prova lo stordimento, ne percepisce l’odore, la naturalezza e innocenza che via via andrà perdendosi per lasciar tutto l’ingombrante spazio all’adulto che si sta formando in lei.

La violenza e necessarietà di questa trasformazione è amplificata dal disagio, la disillusione che proviamo noi stessi nel riconoscere ciò che il tempo ha già compiuto dentro di noi.

La bellezza “semplice” della protagonista e la sensualità delle scene di sesso lesbo, a volte un po’ troppo allungate, non travalicano mai la volgarità e danno profondità e veridicità alla trama.

Da vedere.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext