Recensione su La variabile umana

/ 20135.421 voti

18 Ottobre 2014

La storia c’è, ma poco più di ottanta minuti son pochi.
I personaggi non vengono approfonditi, non sempre troppa carne al fuoco si brucia, qui non cuoce proprio.
Anyway, dò la sufficienza, perché comuque se l’intento era quello di creare un’atmosfera cupa e di disagio ci si riesce e perché la Ceccarelli, Orlando e Battiston da soli fan tutto il film.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext