1954

La Strada

/ 19548.2147 voti
La Strada
La Strada

Anni Cinquanta. Gelsomina, una misera ragazza dall'animo ingenuo e sognante, è venduta dalla madre al saltimbanco Zampanò. Con questi attraversa l'Italia su di un carrozzone accompagnando con il suo tamburo le prove di forza dell'uomo. Il terribile, violento e rozzo carattere di Zampanò renderà difficile la convivenza, sconcertando in più di un'occasione la delicata e sensibile Gelsomina. Tra i premi vinti, un Leone d'argento a Venezia, due Nastri d'argento (produzione e regia) e l'Oscar nel 1957 per il miglior film straniero, conferito per la prima volta in quella categoria.
scimmiadigiada ha scritto questa trama

Titolo Originale: La strada
Attori principali: Anthony Quinn, Giulietta Masina, Richard Basehart, Aldo Silvani, Marcella Rovere, Lidia Venturini, Gustavo Giorgi, Yami Kamadeva, Mario Passante, Anna Primula, Pietro Ceccarelli, Goffredo Unger, Nazzareno Zamperla
Regia: Federico Fellini
Sceneggiatura/Autore: Federico Fellini, Tullio Pinelli, Ennio Flaiano
Colonna sonora: Nino Rota
Fotografia: Otello Martelli, Carlo Carlini
Produttore: Dino De Laurentiis, Carlo Ponti
Produzione: Italia
Genere: Drammatico, Azione
Durata: 104 minuti

9 agosto 2013 in La Strada

Gelsomina è chiaramente ispirata a Charlot ma nulla ti fa pensare a lui, non si tratta di una copia o una imitazione. è l'equivalente femminile magari un po' più tragica. Dei protagonisti maschili invece non trovo così cattivo Zampanò, in fondo è una persona indurita dalla vita che cerca di sopravvivere in un modo o nell'altro. Il Matto invece è... continua a leggere »

E’ arrivato Zampanò / 10 ottobre 2012 in La Strada

Il circo itinerante, i carrozzoni e i mestieranti di strada, la periferia e le baracche popolate da donne fazzolettate e bambini ipercinetici, le severissime ed ultrabarocche processioni paesane, i fuochi notturni sul ciglio della strada; l'immaginario felliniano esonda ed affascina, in un film magico e realista allo stesso tempo, dove su tutti spicca la... continua a leggere »