2 Recensioni su

La morte accarezza a mezzanotte

/ 19726.37 voti

Non il migliore della trilogia / 24 Novembre 2015 in La morte accarezza a mezzanotte

Terzo film della “trilogia ercoliana” di cui fanno parte “Le foto proibite di una signora per bene” e “La morte cammina con i tacchi alti”. Devo ammettere che questo film (come tutti i film di Ercoli per me) è ben girato, soprattutto ha una prima parte interessante che sembra volerci far credere che sia un giallo più puro di quanto in realtà sia. Infatti se la prima parte è interessante ed avvincente con una Susan Scott in buono spolvero, lo stesso non si può dire della seconda, in cui il film vira tra mafia e scazzottate, più simile a un polizziottesco che a un giallo. La motivazione finale per me è un “pochino” forzata e confusionaria e avrei giustificato questa trasformazione di genere a film in corso solo se il finale fosse stato all’altezza, purtroppo così non è stato. La Scott e Andreau sono sempre una sicurezza, però mi sento di dire che questo è il film più debole della trilogia. Voto prima parte: 7 voto seconda parte : 5

Voto finale 6

ps: da notare la canzone “Valentina” cantata nientepopòdimenoche da MINA!

Leggi tutto

4 Agosto 2013 in La morte accarezza a mezzanotte

Non è fatto male ma non c’è mai un brivido, mai uno spavento. Anche la protagonista sembra più adatta ai film comici che ai gialli.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.