?>Recensione | La mafia uccide solo d'estate | Moriremo...

Recensione su La mafia uccide solo d'estate

/ 20137.4534 voti

Moriremo democristiani / 27 aprile 2014 in La mafia uccide solo d'estate

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Decisamente “ci fa”.
L’ingenuità di Pif (a tratti anche divertente) è però abbastanza inadeguata al tema trattato.
Tanto più che il protagonista è ingenuo da bambino, ma anche da adulto non migliora poi tanto.
Personalmente sono stato bambino nel sud degli anni ’80 e se ripenso ai miei amici e conoscenti dell’epoca, non me ne viene in mente uno che non sapesse che cosa è la mafia, o addirittura che si chiedesse se la mafia esiste.
Pensare che basti insegnare ai bambini che la mafia esiste ed è un male perché “la cappa che avvolge Palermo” si dissolva e per iniziare una concreta e reale lotta alla mafia è davvero troppo ottimistico.
Inoltre parlare della mafia degli anni ’80 e ’90 ed evitare invece di raccontare quella odierna, il tema della trattativa Stato-mafia, il tema della mafia al nord è abbastanza incoerente con la tesi “non dobbiamo fare come in passato, dobbiamo tenere informati i nostri figli”.
Mi ha fatto cadere le braccia il direttore di banca che prima ricicla il denaro sporco dei corleonesi e poigli viene pure fatto esprimere un giudizio morale su Salvo Lima.
Da quale pulpito.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext