Recensione su La mafia uccide solo d'estate

/ 20137.4546 voti
La mafia uccide solo d'estate
Regia:

Debutto alla regia per Pif / 21 Aprile 2014 in La mafia uccide solo d'estate

I meriti di Pierfrancesco Filiberto, in arte Pif, stanno sicuramente nell’approccio originale con cui egli si pone su un tema delicato come quello di Cosa Nostra e la mafia italiana. L’attore/regista palermitano si destreggia benissimo soprattutto nell’alternanza dei toni, passando facilmente dall’ironia pungente al dramma. Ne risulta che il film scorre bene e coinvolge pienamente, senza sbavature di sorta.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext