La mafia uccide solo d'estate / 20137.4490 voti

La mafia uccide solo d'estate

Attraverso il racconto disincantato dell'infanzia e dell'adolescenza di un giovane palermitano, innamorato fin da bambino della bella Flora, ci viene mostrato l'impatto che la mafia ha avuto sulla società siciliana ed italiana, tra gli anni Ottanta e Novanta.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: La mafia uccide solo d'estate
Attori principali: Cristiana Capotondi, Ginevra Antona, Alex Bisconti, Claudio Gioé, Pif, Barbara Tabita, Rosario Lisma, Enzo Salomone, Maurizio Marchetti, Antonio Alveario, Antonino Bruschetta, Salvatore Borghese, Domenico Centamore,
Regia: Pif,
Sceneggiatura/Autore: Michele Astori, Marco Martani, Pif,
Colonna sonora: Santi Pulvirenti,
Produzione: Italia
Genere: Drammatico, Commedia
Durata: 90 minuti

La mafia raccontata con ironia / 25 marzo 2017 in La mafia uccide solo d'estate

Dopo averne sentito tanto parlare, sono riuscito a vedere finalmente il film di debutto di Pif. Pif affronta un tema molto delicato come la mafia in Sicilia con leggerezza e ironia, partendo come spunto dal raccontare la vita di Arturo, giovane giornalista, la cui esistenza si è intrecciata più volte con la mafia. L'escalation di terrore e omicidi con... continua a leggere »

Non il solito film di mafia. / 24 febbraio 2017 in La mafia uccide solo d'estate

Il film di Pif non è per fortuna il solito film di mafia, perchè non amo particolarmente questo genere. E' una commedia, amara e commovente per certi versi, ma sempre una commedia. Parla di vent'anni di storia palermitana raccontata dagli occhi di un ragazzo la cui vita è rovinata dalla mafia, ma non nel senso che si può immaginare. Ogni volta che cerca... continua a leggere »

La mafia uccide solo d’estate / 14 aprile 2016 in La mafia uccide solo d'estate

Bravo Pif!! Un film originale nella sua idea per parlare di un tema mai banale, ma che avvolte si rischia di renderlo tale. Invece la personalità dell'autore spicca in modo chiara e fa sorridere nella tragicità della storia. Il finale semplicemente bello toccante e soprattutto importante!!

Molto toccante, poco divertente / 10 luglio 2015 in La mafia uccide solo d'estate

Finalmente vedo l'esordio del Pif, dopo averne sentito lodi su lodi. Effettivamente è di sorprendente qualità per chi, come me, verso Pif aveva un pregiudizio e, soprattutto, non aveva mai visto il suo show tv Il testimone. L'innocente innamoramento di un bambino, poi adulto, è il pretesto per raccontare la penetrazione della mafia nella... continua a leggere »

Originale, 7 / 10 giugno 2015 in La mafia uccide solo d'estate

Un bel 7 ad una commedia che sà di vero. Intreccia con furbizia e curiosità la storia di Arturo a quella della mafia a Palermo negli anni 80-90, creando un misto tra dramma e commedia col sapore di cronaca nera. Un po' inquietante ma comunque che diverte, cerca di affrontare un tema forte ma con toni leggeri. Un bel lavoro, da vedere.

CONDIVIDI SU FACEBOOK I TUOI VOTI E LE TUE RECENSIONI DI NIENTEPOPCORN.IT

Puoi condividere sul tuo profilo di Facebook voti e le recensioni che scrivi su nientepopcorn.it.
E' necessario fornire il consenso alla pubblicazione in tuo nome all'applicazione di Facebook "NientePopcorn.it";

dopodichè ogni volta che voti, aggiungi un film al tuo profilo o scrivi una recensione ricorda di cliccare prima "PUBBLICA SU FACEBOOK" (che diventerà di colore blu).

Di seguito riportiamo alcuni esempi di pubblicazione:

screenshot

fbscreenshot02