Recensione su La legge della notte

/ 20175.531 voti

Durante il proibizionismo / 3 Marzo 2020 in La legge della notte

Buon gangster movie tratto dal romanzo di Dennis Lehane.
Tornato a Boston dopo la guerra, Joe Coughlin (Ben Affleck) è cresciuto con la convinzione di non obbedire più agli ordini e si mette sulla strada del crimine. Il film segue le sue vicende, figlio di un capitano di polizia (Brendan Gleeson) precipiterà nella polvere per poi risollevarsi.
Buon ritmo e ottima ambientazione, prima a Boston e poi in Florida ai tempi del proibizionismo; la vita di Joe si interseca con quella di tre donne che segneranno la sua vita. Emma Gould (Sienna Miller) è il suo primo amore, sposata con un gangster di Boston, che rischia di portarlo alla rovina; Loretta (Elle Fanning) è una giovane che lui salva da un brutto giro per poi doversene “quasi” pentire quando lei diventa il maggior ostacolo per la costruzione di un casinò; infine Graciela (Zoe Saldana), l’amore con cui si ritrova dopo le vicende legate a Emma.
Ottimo cast in cui cito anche Chris Cooper nei panni del padre poliziotto di Loretta e Remo Girone nei panni del boss italiano Maso Pescatore.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext