Recensione su La La Land

/ 20167.8511 voti

La La Maybe / 9 Febbraio 2017 in La La Land

Ultimamente vado contro corrente, ma in questo caso probabilmente erano le mie aspettative ad essere troppo alte.
Il film mi ha deluso molto, nonostante si tratti in ogni caso di un prodotto assolutamente godibile e visivamente perfetto.
Purtroppo, per quanto l’uso dei colori, la fotografia, il montaggio, e l’alternanza fra recitato e cantato siano equilibrati, per me la trama sarà sempre più importante dell’aspetto tecnico.
E qui la trama è eccessivamente semplificata e la caratterizzazione superficiale, rispetto a quello che avrebbe potuto essere.
In più, non mi trovo totalmente in linea col messaggio del film sul “non smettere di sognare o abbandonare le tue passioni che tanto prima o poi ci arrivi”. Perchè d’altronde non è così che funziona, se vuoi qualcosa lavori duro e te lo prendi, per citare La ricerca della felicità.
Attenzione, non intendo dire che i personaggi non facciano nulla per raggiungere ciascuno i propri obiettivi, ma credo che il focus del film sia stato orientato diversamente.
Perciò sì, credo sia stato eccessivamente sopravvalutato e che sia uno di quei film facili da premiare, ma si sa che all’Academy piace andare sul sicuro (o a questo giro potrebbe sorprendermi e premiare letteralmente qualsiasi altro dei film nominati).
Detto questo, ripeto che nel complesso è un film piacevole e impacchettato per piacere: molto bella “City of stars”, buona la recitazione, e devo ancora decidere se mi sia piaciuto il finale dolceamaro.
Mi dispiace che Chazelle abbia osato meno che in Whiplash, e forse quello di cui ho bisogno è solo una seconda visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext