La guerra è dichiarata

/ 20117.263 voti
La guerra è dichiarata

Una giovane coppia scopre che il figlioletto di diciotto mesi ha un cancro al cervello. Decideranno di dichiarare guerra alla malattia, decisi, con ottimismo, speranza e ironia, di avere la meglio sul male che affligge il piccolo. Il film è ispirato alla personale esperiena di vita di Valérie Donzelli e Jérémie Elkaïm, che hanno scritto, diretto e interpretato il film.
Anonimo ha scritto questa trama

Titolo Originale: La guerre est déclarée
Attori principali: Valérie DonzelliValérie DonzelliJérémie ElkaïmJérémie ElkaïmmaschioGabriel ElkaïmBrigitte SyBrigitte SymaschioCésar DesseixElina Löwensohn, Philippe Laudenbach, Bastien Bouillon, Béatrice de Staël, Michèle Moretti

Regia: Valérie DonzelliValérie Donzelli
Sceneggiatura/Autore: Jérémie Elkaïm
Fotografia: Sébastien Buchmann
Costumi: Elisabeth Mehu
Produttore: Édouard Weil, Serge Catoire
Produzione: Francia
Genere: Drammatico
Durata: 100 minuti

Dove vedere in streaming La guerra è dichiarata

18 Maggio 2014 in La guerra è dichiarata

Basta un attimo e la vita felice di Romeo e Juliette viene travolta da una notizia sconvolgente: il loro adorato Adam, di appena 18 mesi, soffre di una forma aggressiva di cancro al cervello.
La lotta contro la malattia ha inizio. I due giovani si allontanano dagli amici, dalla famiglia, perdono il lavoro, ma lottano duramente per stare accanto al loro bambino.

Leggi tutto

Una storia d’amore e guerra / 19 Maggio 2013 in La guerra è dichiarata

E’ un film che ti commuove per la sua incredibile dolcezza e spontaneità. E’ una storia d’amore tragica, ma senza l’ingrediente della lontananza. Romeo e Juliette sono disperati, ma sono insieme. Portano la sigaretta alla bocca, la buttano via e scendono dal muretto con gli stessi identici movimenti. Hanno paura e allora sotto le coperte giocano a fare l’elenco di cosa temono di più (che dopo l’operazione il figlio diventi oltre che sordo, cieco, muto, anche omosessuale, negro e che voti Fronte Popolare). Si sfogano bevendo e ballando alle feste. Si commuovono davanti a una canzone suonata con la chitarra quando la festa è ormai finita.

Leggi tutto

Una nuova era in cui bisogna essere forti! / 19 Febbraio 2013 in La guerra è dichiarata

Mai titolo più esplicativo! Una storia che trascina lo spettatore in una girandola di avvenimenti che si pensa accadino solamente agli altri, ma con cui purtroppo bisogna fare i conti. Toccante.

13 Gennaio 2013 in La guerra è dichiarata

Dramma moderno al sapor di novelle vague che si sviluppa mediante una ben riuscita esperienza visiva ed emotiva e che fa della celebrazione della vita il suo messaggio portante.

28 Novembre 2012 in La guerra è dichiarata

E’ un bel film, molto particolare. Affronta un argomento importante con un taglio diverso, più ottimistico, anche forse per il finale che lascia già intuire all’inizio. Ottima scelta anche quella. Bello anche che si tratti della vera storia dei protagonisti, nonché regista e sceneggiatore.
I francesi sono avanti cent’anni! Anche in questo film si vedono uomini che collaborano con le compagne in modo naturale e tanto altro.
Toglierei una stella per le sigarette fumate. Ritengo insopportabile la quantità di sigarette fumate nei film.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.