?>Recensione | La grande bellezza | Incontenibile

Recensione su La grande bellezza

/ 20137.3883 voti

Incontenibile / 6 marzo 2014 in La grande bellezza

Un vorticoso viaggio nella mondanità romana del nostro tempo: artisti, starlette, ipocriti, frivolezze, perversioni, pettegolezzi e via dicendo; al centro un T. Servillo magistrale stretto da personaggi normali e persone snob. C’è voglia di uscire dal vortice, tornare a una vita semplice come da ragazzo, cercando banalmente la grande bellezza che ci circonda, prima di una fine, forse, imprevedibile.
Regia impeccabile, alterna primi piani a una dolce camera volatile che ruota e si manifesta ovunque, in ogni posizione. Tutti i movimenti sono studiati, niente è lasciato al caso: fotografato magnificamente, una luce aurea avvolge ogni scena.
Colonna sonora enfatica accarezza tutta la pellicola, prima come base poi come alternativa al dialogo: musiche varie passando da ritmi dance a incantevoli melodie a canti sacri.
Roma è incantevole, esternamente: le fontane, le piazze, i monumenti, il lungo Tevere e internamente: gli antroni, gli atri, i giardini, le chiese. Ogni scorcio, ogni immagine è potenza visiva.
Incontenibile
9

Lascia un commento

jfb_p_buttontext