Recensione su La grande bellezza

/ 20137.3958 voti

26 Maggio 2013

Un inizio folgorante, 30 minuti di capolavoro, e poi l’assestamento su un binario scoppiettante, forte, grottesco e girato come pochi in Italia.
E’ un Sorrentino in pieno forma quello che tiene le redini de La grande bellezza; 2 ore e 20 di nulla, è innegabile, ma un nulla profondo, che nell’avvicendare immagini e musiche travolgenti, lascia in eredità un sottotesto di significati accennati o espliciti e in ogni caso riusciti, che impiegano l’immaginazione e la mente dello spettatore in un vortice di fascino e disgusto.
Dimostrando un’immensa bravura ed echi Malickiani e perchè no, Coppoliani ( Sofia), con uno stile che passa dal rarefatto e intimista allo sprezzante e in your face, Sorrentino confeziona scene perfette, tra tutte quelle senza dialoghi, dove sono i soli visi e corpi e la musica a farla da padrone. Qui mi riferisco alle feste, alle veduta di Roma, alle corse nei conventi, alla composizione scenica, tutti elementi che da sempre hanno il mio cuore e che qui sono resi con grazia e con un uso personale del mezzo cinematografico.
Un film pieno di bellezza, ma sulla bruttezza e la ricerca del suo contrapposto. Jep, cioè un Toni Servillo divino ( letteralmente ammaliata dalla sua comparsa in scena, con annesso sorriso indescrivibile, che rivedrei 1000 volte), spadroneggia incontrastato e con un paio di monologhi sarcastici e taglienti come non mai, marchia a fuoco la sua identità cinematografica, così penosa e grande, contraddittoria e magnifica, nostalgica e surreale, compiaciuta e piena di rimorsi. Insieme ad un cast bravissimo fatto di personaggi atipici e stereotipati, il tutto e il contrario di tutto compongono la bellezza e la bruttezza.
Bellissime musiche, un uso evocativo della CGI ( livelli discreti per un film italiano), una fotografia calda e brillante e una Roma stupenda, sono lo sfondo perfetto di una storia piena di simbolismi e dettagli di classe, che rimane impressa e necessitante di una seconda visione.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext