Recensione su La Casa

/ 20135.4185 voti

Sorprendente / 12 Luglio 2013 in La Casa

E’ evidente che un film del genere parta già con il forte handicap di essere un remake (o reboot) di un capolavoro assoluto e per questo venga criticato ben oltre i propri demeriti. Bisogna infatti riconoscere che il film di Alvarez funziona benissimo: intrattiene, diverte, spaventa e strizza l’occhio (ma nemmeno troppo) all’originale. Cioè riesce benissimo nell’intento per cui è stato concepito: un’allegra visione collettiva tra amici sgranocchiando pop corn magari festeggiando la notte di halloween.
Detto questo, è chiaro che la versione aggiornata al 2013 non ha un millesimo dell’originalità e dell’anarchia che possedeva l’originale di Raimi datato 1981. ma è anche inevitabile visti differenti approcci produttivi ( uno un film ultra-indipendente realizzato con mezzi di fortuna, l’altro un horror hollywoodiano ad alto budget) e le oltre tre decadi di evoluzione del genere che li separano.

Lascia un commento