Recensione su L.A. Confidential

/ 19977.4224 voti

8 Settembre 2011

RIvedendolo a distanza di qualche anno l’ho apprezzato ancora di più, sia dal punto di vista della sceneggiatura che rispecchia in maniera precisa e avvincente il tessuto narrativo creato da Ellroy (3 detective estremamente diversi che partendo da tre diversi punti di vista si ritrovano sullo stesso caso), in cui una Los Angeles dominata dalla corruzione e dalla droga è protagonista quasi quanto i 3 poliziotti; sia dal punto di vista interpretativo, in cui Kevin Spacey, Russel Crowe, Guy Pearce e Kim Basinger si dimostrano perfettamente adatti alle rispettivi parte. Buona anche la regia di Hanson.
Sicuramente è un noir raffinato ed elegante, perfettamente intonato allo spirito del romanziere da cui è tratto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext