Recensione su Kill Bill Vol. 2

/ 20047.91107 voti

Debole finale / 21 Agosto 2015 in Kill Bill Vol. 2

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Tarantino sembra avere un problema con i finali. Se Django Unchained e Inglourious Basterds sembrano alla fine tirati un po’ via (soprattutto il primo), Kill Bill 2 si prolunga troppo, tra bambinette zuccherose, sieri della verità, vaniloqui sui supereroi e tradizionalismi sulla maternità. E tante, troppe parole, in cui annega anche la scena altrimenti memorabile della fine di Bill.
La prima parte del film è invece all’altezza del “primo volume”, con momenti epici indimenticabili, come l’ascensione di Beatrix dalla tomba e la lotta con Elle Driver nella roulotte. Forse qualcosa si può ridire sulla caratterizzazione di Pai Mei: immagino che Tarantino volesse rendere omaggio ai vecchi film giapponesi di arti marziali, ma il risultato sembra quasi parodistico.
Dopo i lunghissimi titoli di coda, un breve dietro le scene (almeno nella versione che ho visto io), con un divertente doppio senso.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext