?>Recensione | Jurassic World | Senza titolo

Recensione su Jurassic World

/ 20156.0340 voti

16 giugno 2015

in passato ho dato un voto a dei film che non li valevano ma in questo caso non ci riesco, mi sono sentito quasi preso in giro.
Storia “originale” con i soliti cliché: famiglia in crisi che si ricompone dopo l’avventura, ex-amanti che non si sopportano ma si mettono assieme, militari ottusi, industriali straricchi, esperimenti segretissimi.
Che dire poi delle scene di massa?? In certi peplum italiani erano decisamente migliori – e questo nonostante a Cinecittà nemmeno potevano immaginare cosa fosse la CG. Le comparse e i figuranti corrono senza nemmeno fare finta di gridare o di aver paura. E alla fine sembra che sia stata mangiata solo Zara, la ragazza che doveva badare ai fratelli. Non ho visto il 3D ma credo che anche in questo caso non aggiunga poi molto alla visione.
Il caro Spielberg poteva fare molto di più invece si è impegnato solo a rispolverare un suo grande successo e ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. Ha fatto un film pop corn ma come poteva essere fatto da un qualsiasi altro buon artigiano di Hollywood. Approfittando poi di un sacco di sponsor ha forse risparmiato sul budget per garantirsi qualche benefit personale.
Unica cosa positiva i 4 simpatici Raptor Blue Charlie Delta e Echo. Non li vorrei certo avere in giardino ma erano davvero simpatici.

2 commenti

  1. Gershwin / 16 giugno 2015

    Peró il film è di Trevorrow, non di Spielberg. 🙂

  2. leodefrenza / 16 giugno 2015

    Hai ragione Gershwin, Spielberg non è il regista ma il suo ruolo è quello di produttore esecutivo ovvero di colui che controlla l’intero progetto e soprattutto di colui che controlla come vengono spesi di soldi. E questo la dice lunga su molte cose.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext