Recensione su Juan de los Muertos

/ 20126.114 voti

So bad it’s so good / 18 agosto 2017 in Juan de los Muertos

Quello che sulla carta si presenta come un film di serie z…lo è effettivamente, però ha un po’ l’effetto Sharknado, in quanto a me, in qualche modo, alla fine ha divertito. E’ la storia di due amici cubani che si ritrovano, con relativi amici e pure figli, ad affrontare un’invasione zombie sull’isola. Tra battutacce, effetti fatti coi piedi e filtri discutibili (è una produzione ispanico-cubana, teniamolo a mente) e una gran quantità di uccisioni realizzate in modo fantasioso e assurdo (come è giusto che sia per un film di questo genere) c’è pure spazio per un po’ di satira politica, che, giusta o sbagliata che sia, fa in effetti la sua figura, perché propone qualcosa di diverso, che a suo modo funziona. Il cast naturalmente è pieno di signori nessuno (almeno per me che avrò visto si e no 3 film spagnoli) ma soprattutto i due protagonisti hanno una buona chimica tra di loro e le risate non mancheranno, anche se di serie Z, ricordatevelo bene. Come Sharknado, fatto talmente male da essere divertente, e pure un po’ ambizioso nella storia, va detto.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext