Ju-on: Rancore

/ 20006.814 voti
Ju-on: Rancore

Geloso dell'amore di sua moglie per un altro uomo, insegnante del liceo, un uomo uccide brutalmente sua moglie e suo figlio. Alla ricerca del figlio che ha perso molta scuola, l'insegnante entra nella loro casa, solo per trovare il fantasma morto di sua madre, e di conseguenza ha un attacco di cuore e diventa lui stesso un fantasma. La storia continua raccontando i nuovi inquilini della casa e ciò che vivono.

Titolo Originale: 呪怨
Attori principali: Yūrei YanagiYūrei YanagimaschioYuemaschioRyôta KoyamaHitomi MiwaHitomi MiwaAsumi MiwaAsumi MiwaYumi Yoshiyuki, Kazushi Andô, Chiaki Kuriyama, Yoriko Douguchi, Jun'ichi Kiuchi, Denden, Taro Suwa, Reita Serizawa, Shirô Namiki, Takako Fuji, Takashi Matsuyama, Yûko Daike, Makoto Ashikawa, Kaori Fujii, Hua Rong Weng, Mayuko Saitô, Mostra tutti

Regia: Takashi ShimizuTakashi Shimizu
Sceneggiatura/Autore: Takashi Shimizu
Colonna sonora: Gary Ashiya
Fotografia: Nobuhito Kitsugi
Produttore: Takashige Ichise, Mitsuru Kurosawa, Kazuo Katou, Masaaki Takashima
Produzione: Giappone
Genere: Orientale, Horror
Durata: 70 minuti

Dove vedere in streaming Ju-on: Rancore

Il “capostipite” dell’horror giapponese. / 10 Maggio 2020 in Ju-on: Rancore

Il “capostipite” dell’horror giapponese da cui attingeranno in seguito a piene mani “The ring” e “The grudge”, un eccellente esempio di cinema di paura, un racconto in grado di incutere ansia e inquietudine nello spettatore con le sue atmosfere cupe, i suoi rumori sinistri e le sue terrificanti apparizioni.
Per me un gioiello della suspense, un po’ lento ma davvero un ottimo prodotto che ha dato il la a più famose produzioni.

Leggi tutto

28 Settembre 2013 in Ju-on: Rancore

Una regia differente, fuori dalle linee di pensiero occidentale, quasi nostalgia del maestro Ozu. Ai nostri occhi appare ridicola in alcuni punti, estremamente sapiente e riuscita in altri, così da farci presto accorgere che i termini di paragone non possono essere i soliti. Una sorta di mito orientale affiora in questo horror dai ritmi lenti e fa quasi piacere passare da situazioni talmente paradossali da apparire ridicole, a scene accuratamente studiate dal sicuro effetto inquietante. Qualità e stile attoriale appartenenti a tutt’altre scuole di pensiero.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.