Recensione su Joker

/ 20198.1498 voti

L’origine della nemesi di Batman / 19 Novembre 2020 in Joker

Bel film sulle origini dello storico nemico di Batman.
Arthur Fleck (Joaquin Phoenix) vive con l’anziana madre Penny (Frances Conroy) e fa pubblicità in strada travestito da clown sognando di diventare un cabarettista.
Emarginato, ignorato e deriso un po’ da tutti (all’inizio dei ragazzi gli rubano il cartello) Arthur è affetto da un tic nervoso che lo fa scoppiare a ridere in maniera incontrollata (e spesso in momenti poco opportuni, come ad esempio sull’autobus o sulla metropolitana).
Più che a un cine-comic si può azzardare un paragone con Taxi Driver; anche qua abbiamo una persona emarginata, con qualche problema che all’ennesima angheria subita decide di ribellarsi. Quando scopre che invece di essere accusato dalla popolazione, viene quasi
eletto come simbolo della rivolta degli oppressi verso l’arroganza dei ricchi, la sua vita inizia a cambiare, per poi diventare quella del Joker che tutti conosciamo.
Nel resto del cast da citare Robert De Niro che dirige uno show ed è l’idolo (almeno inizialmente) di Arthur Fleck, Zazie Beetz (Deadpoool 2) è Sophie, la vicina su cui Arthur fantastica un po’ dopo un incontro in ascensore.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext