?>Recensione | John Rambo | Sufficienza stiracchiata

Recensione su John Rambo

/ 20085.1129 voti

Sufficienza stiracchiata / 26 giugno 2017 in John Rambo

Ultimo film su Rambo.
John Rambo (Sylvester Stallone) si è ritirato in Thailandia al confine con la Birmania dove trasporta passeggeri lungo il fiume. In Birmania è in corso un atroce conflitto e un gruppo di missionari protestanti vuole recarsi lì per cercare di dare una mano “spirituale”. Rambo inizialmente rifiuta (quando la proposta arriva dall’uomo), ma quando a chiederglielo è Sarah Miller (Julie Benz) pungolandolo sulle motivazioni, accetta.
Prima parte di presentazione del conflitto; seconda più d’azione con Rambo e un’esercito di mercenari che cercano di liberare i missionari caduti in mano nemica. Molto sanguinaria la seconda parte, questo ultimo capitolo delle vicende del reduce del Vietnam è un pò moscio.
Il film è discreto, con qualche caduta di tono e qualche azione che invece “rispolvera” i trucchi del vecchio Rambo.
Stallone più imbolsito del solito, il film raggiunge una stiracchiata sufficienza.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext