Il signore degli anelli

/ 19786.3116 voti
Il signore degli anelli

L'Hobbit Frodo Baggins intraprende un lungo e pericoloso viaggio verso Mordor, dove deve distruggere l'Unico Anello, che venne creato dal malvagio Sauron, gettandolo nelle fiamme del Monte Fato. Durante il tragitto, Frodo è inseguito dai Cavalieri Neri, che cercano di strappargli l'anello per consegnarlo al loro padrone, Sauron, ma a proteggerlo dai nemici che lo minacciano ci sono otto valorosi amici, Gandalf, Aragorn, Gimli, Legolas, Boromir, Sam, Pipino e Merry, che lo accompagnano nella sua impresa. Il film è tratto dall'omonimo romanzo di John Ronald Reuel Tolkien.
schizoidman ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Lord of the Rings
Attori principali: Christopher GuardChristopher GuardWilliam SquireWilliam SquiremaschioMichael ScholesJohn HurtJohn HurtSimon ChandlerSimon ChandlerDominic Guard, Norman Bird, Michael Graham Cox, Anthony Daniels, David Buck, Peter Woodthorpe, Fraser Kerr, Philip Stone, André Morell, Alan Tilvern, Annette Crosbie, Michael Deacon, John Westbrook, Billy Barty, Jerry Maren, Chuck Hayward, Mic Rodgers, Mostra tutti

Regia: Ralph BakshiRalph Bakshi
Sceneggiatura/Autore: Chris Conkling, Peter S. Beagle
Colonna sonora: Leonard Rosenman
Fotografia: Timothy Galfas
Produttore: Saul Zaentz, Nancy Eichler
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantasy, Animazione
Durata: 132 minuti

Dove vedere in streaming Il signore degli anelli

NO! / 7 Dicembre 2012 in Il signore degli anelli

Orrore, spavento e schifo!
mai visto niente di più becero e balordo di questa trasposizione animata della saga di Tolkien.
Lasciando perdere i disegni che non sono certo il punto di forza di questo film ed è comprensibile visto l’anno di produzione. I personaggi sono caratterizzati in maniera disastrosa. Gli hobbit sembrano dei kender (chi conosce la saga di Dragonlance sa di cosa parlo, per gli altri si accontentino della definizione “bambini idioti”), Aragorn ha il carisma di una scarpa vecchia per non parlare di Gandalf che sembra la brutta copia di Tony Binarelli. Sugli altri personaggi soprassiedo perché fanno davvero pena in ogni loro sfaccettatura.
La storia invece è stata sommariamente violentata presumibilmente da chi non ha mai letto la trilogia dato che non si spiegherebbe altrimenti una sceneggiatura ai limiti dell’inventato. Dovrebbero scrivere “liberamente ispirato a il signore degli anelli”.
Concludo con un appunto a chi ha mal visto il capolavoro di Peter Jackson. In quei film si respirava Terra di Mezzo in ogni fotogramma. In 12 ore circa di film ci sono stati due, al massimo tre arrangiamenti della storia per renderla fruibile anche a chi non aveva mai letto il libro / per fare in modo di stare nelle 12 e non dover arrivare a 24 ore (Tom Bombadil ne fa le spese) e per avvicinare più gente possibile a un genere che non è per tutti, per non parlare poi di un cast più che perfetto.

Leggi tutto

13 Agosto 2011 in Il signore degli anelli

Tutto iniziò così. Un cartone animato, in un residence a Pescasseroli. Poi i libri di Tolkien, un tatuaggio con l’iscrizione dell’Anello, il cofanetto del Signore degli Anelli pieno zeppo di contenuti speciali.
Doveva essere il primo di due cartoni, ma il seguito non vide mai la luce, lasciando l’avventura al fosso di Helm. Inoltre, “Gollam” non si può proprio sentire.

Leggi tutto

2 Marzo 2011 in Il signore degli anelli

Vidi questo film da bambino, per caso, su un canale TV privato locale e ne rimasi affascinato. All’epoca nessuno aveva idea di cosa fossero gli hobbit e chi fosse J.R.R. Tolkien.

17 Febbraio 2011 in Il signore degli anelli

Visionario e particolarmente cupo, con un’atmosfera ben più decadente di quella della trilogia di Jackson e caratterizzato da un’interpretazione del testo di Tolkien assai più pesante.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.