Recensione su Ithaca

/ 20153.85 voti

Pessimo debutto / 9 novembre 2017 in Ithaca

Un debutto davvero scarso quello di Meg Ryan alla regia. Siamo nel 1942, un ragazzo, di nome Homer (Alex Neustadter), decide di consegnare i telegrafi, lavoro che faceva suo fratello (Jack Quaid) prima di andare al fronte. La sua famiglia, composta da un altro fratello più piccolo e due sorelle, oltre che alla madre (Meg Ryan) ha recentemente subito la perdita del padre (Tom Hanks, che appare giusto in una manciata di scene). Il ragazzo mostra talento nel lavoro che fa ed instaura un bel rapporto con l’anziano telegrafista a lavoro (il recentemente scomparso Sam Shepard) e vive gli orrori della guerra consegnando i telegrammi dal fronte, riportanti la morte dei giovani soldati, alle madri. Insomma, tematica interessante, ma svolgimento fiacco e fin troppo prevedibile. Non mi ha mai preso, nemmeno dal punto di vista registico o recitativo. Un film da dimenticare, Meg Ryan ha proprio toppato il debutto per me.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext