2014

It Follows

/ 20146.4182 voti
It Follows
It Follows

Con suo enorme sconcerto, Jay scopre che Hugh, il suo ragazzo, vive sotto falsa identità: dopo un appuntamento, il ragazzo le ha rivelato di averle trasmesso una pericolosa maledizione che si trasmette da un corpo ad un altro attraverso il contatto fisico. Da quel momento, Hugh è sparito e la polizia non riesce a rintracciarlo. Jay inizia ad avere strane visioni.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: It Follows
Attori principali: Maika MonroeKeir GilchristDaniel ZovattoOlivia LuccardiLili SepeJake Weary, Bailey Spry, Debbie Williams, Ele Bardha, Leisa Pulido, Ruby Harris, Loren Bass, Carollette Phillips, Ingrid Mortimer, Claire Sloma, Scott Norman, Joanna Bronson, D.J. Oliver, Charles Gertner, Kourtney Bell, Alexyss Spradlin, Mike Lanier, Don Hails, Linda Boston, Heather Fairbanks, Vincent Hogarth, Caitlin Burt, Christopher Hohman, Rich Vreeland
Regia: David Robert Mitchell
Sceneggiatura/Autore: David Robert Mitchell
Colonna sonora: Rich Vreeland
Fotografia: Mike Gioulakis
Costumi: Kimberly Leitz
Produttore: Rebecca Green, Erik Rommesmo, Laura D. Smith, David Kaplan
Produzione: Usa
Genere: Horror
Durata: 101 minuti

Attenzione alle spalle / 12 Settembre 2017 in It Follows

Interessante horror che ha avuto anche buoni giudizi di critica.
Buonissimo il prologo in cui una ragazza terrorizzata fugge da un misterioso individuo che non si vede; la ragazza non fa una bella fine.
Dopo questa introduzione, l’azione e l’attenzione si sposta su Jay (Maika Monroe, vista anche nel seguito di Independence Day) una normale ragazza di provincia che esce con il suo ragazzo. I due, dopo che sono andati via dal cinema dove il ragazzo è stato terrorizzato da qualcosa, hanno un rapporto sessuale; dopo di che lui narcotizza Jay, la lega a una sedia e le comunica che le ha trasmesso una sorta di maledizione. E’ perseguitato da un’entità malvagia che lo segue ovunque e l’unico modo per liberarsene è fare sesso con un’altra persona.
Dopo questi fatti, uno si aspetterebbe che il film scada in banali rapporti sessuali invece il film si mantiene su un ottimo livello di tensione, senza troppi balzi sulla sedia ma con l’attenzione sempre desta nei confronti di Jay e dello spettatore. Il sesso viene lasciato sullo sfondo (ad esempio quando Jay trova due bagnanti su una spiaggia) e lo spettatore, come Jay, tende a guardarsi spesso alle spalle. Interessante l’idea finale dell’amico di Jay.
Il film non dà troppe spiegazioni sull’origine della “cosa”, lasciando che il mistero dia maggiore tensione alla visione; forse verrà approfondito in un eventuale sequel, che visto il successo del film potrebbe diventare possibile. Con la mia unica certezza che al momento attuale avrei pochissime chance di essere preda di questa “maledizione”.

Leggi tutto

STALKER SPETTRALE / 1 Dicembre 2016 in It Follows

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Da grandi aspettative derivano poche soddisfazioni.
Soggetto, regia e colonna sonora sono i pregi di “It Follows”, mentre sceneggiatura, ritmo e falle di logica i mali del film.

L’idea di mettere in scena un incubo apparentemente inesorabile si rivela più che valida…peccato per alcune trovate decisamente discutibili.

Riassumendo grossolanamente c’è questa maledizione che si trasmette per via sessuale (vale solo per il sesso eterosessuale?) che ti obbliga al gioco “del ce l’hai” praticando sesso con chiunque pur di togliertela. Paradossalmente il modo per levarti di dosso la maledizione è lo stesso per cui te la sei presa. Quindi la salvezza è rappresentata dalla promiscuità e dall’infelicità altrui. Ora…o c’è un messaggio di fondo che non capisco appieno oppure non c’è alcun messaggio ed è inutile spaccare il capello.

Dell’entità sappiamo solo che affligge la gente che si accoppia (così…tanto per), che è lento e che non lo si può vedere. Infatti è Invisibile agli occhi dei più, però è possibile toccarlo in quanto si tratta di un entità fisica.

La protagonista per tutto il film tenta codardamente di passare la maledizione a qualcun’altro, senza nemmeno tentare di arrestare questa cosa, rendendola ai nostri occhi una insopportabile individualista. Poi arriva il finalone. Il gruppo di amici appronta una trappolone che willy il coyote levati proprio…una piscina elettrificata. Anche qui non è dato sapere con quale procedimento logico siano giunti alla conclusione che possa funzionare. Se gli spari in testa non funziona, se gli fai prendere la scossa si?

Quello che funziona è l’atmosfera, quel senso di pesantezza per qualcosa che non c’è ma che si avverte. Ho passato un sacco di tempo a guardare lo schermo in tutta la sua interezza per vedere se riuscivo a stanare l’entità.
Colonna sonora che rielabora egregiamente le sonorità dei film di genere degli anni ’70/’80.

Un prodotto indipendente, esteticamente molto curato che si lascia guardare a patto che non ci si ponga troppe domande.

Leggi tutto

Mah… / 27 Luglio 2016 in It Follows

Dopo aver visto così tante stelle e acclamazioni sulla locandina, mi aspettavo non un film perfetto, ma quasi. Invece è il classico horror con spiritello che insegue la sua vittima; solo un po’ più stupido, con personaggi leggermente idioti.
Sinceramente, ho visto film molto più spaventosi di questo, terrificanti e inquietanti. Cineblog lo considera addirittura uno dei migliori film horror degli ultimi dieci anni… be’, mi sa che hanno visto pochi horror…

Leggi tutto

Mah…. / 18 Luglio 2016 in It Follows

A parte la stupenda regia e un ottima colonna sonora, inquietante e azzeccata, questo film non ha altro. E’ un peccato perchè lo stile c’è e si vedrebbe se non fosse tutto simil-the ring, con apparizioni allucinanti.
Alcune scene meritevoli, come la scampagnata al lago e la scena della rimessa, o la trappola della piscina, ma nonostante alcuni buoni ingrediente il film non decolla e non lascia niente allo spettatore.
Solo un 5.

Leggi tutto

Tutto qua?… / 11 Luglio 2016 in It Follows

Pubblicizzato come il miglior horror degli ultimi 10 anni… Bisogna riconoscere che non ce ne sono molti in giro di decenti e quindi migliorare il nulla non che sia una cosa incredibile ma questo IT FOLLLOWS certo non è che sia pazzescamente un grande film.
Non si parla di spiriti, di diavolo o simili ma di una maledizione. Chi l’ha portata, chi la scatenata, la motivazione… Nulla si sa… E questa è un incubo che uccide.
Mentre la vedevamo tante falle abbiamo trovato, direi logiche ma essendo una maledizione ognuno se la gira come gli pare.
Paura no… Tensione tanto meno… Colpi di scena zero…
Una maledizione che doni al mal capitato facendo sesso con lui/lei ma attenzione: può ritornarti indietro… L’incubo peggiore è quando non c’è soluzione.
Ma poteva essere svolto molto meglio.
Il mondo dell’horror sta in seria crisi…
Ad maiora!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.