Recensione su It

/ 20176.9240 voti

Non è horror, ma va bene / 6 novembre 2017 in It

Come ripeto non è un opera horror, anche se sulla carta è quello che sembra. Il terrore c’è, ma è troppo arrangiato e, sinceramente, un po’ infantile. Forse il neo regista Muschietti voleva inviare un messaggio di simile auspicio. Cambiando registro “It” è un buon film di avventura, coinvolge ed invoglia… Le due ore passano lisce come olio ed i bambini sono tutti già dei grandi attori (per quanto ne so io delle mimiche facciali…). Poca suspense, e se c’è.. insomma è poca. La tecnica è quella che è, da Horror degli ultimi anni, ridondante. Ma come film di avventura e come messaggio sull’amicizia ci siamo. Il voto è per il genere horror, che si vede poco perché traspare da questa America che vieta pellicole solo per far parlare la gente e per fomentare i giornalisti. Se avete quattordici anni entrate anche di nascosto, tranquilli che la notte dormite con sogni d’oro. è solo un pagliaccio il quale avrebbero dovuto un po’ più concentrarsi sulla sua terrificante storia, in effetti non si sa nulla di questo Pennywise (un mascherato Bill Skarsgård). Si parla di capitolo due, speriamo non sia come il primo, se lo è, cambiate gamma sulla locandina e scriveteci “vicenda avventurosa”. Lo attenderò comunque un sequel, in onore al genio del romanzo, vedremo…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext