•    |    
  •    |    
  •    |    
  •    |    
  •    |    
  • Giro di marketing e promozione eccezionale…ma il film è bello!

Recensione su It

/ 20176.9239 voti

Giro di marketing e promozione eccezionale…ma il film è bello! / 7 novembre 2017 in It

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Innanzitutto complimenti per il marketing…un gioco promozionale ben riuscito con Stranger Things 2 , dove il piccolo protagonista in comune (Finn Wolfhard) contribuisce a creare un hype esponenziale tra i due prodotti cinematografici.
Perfetta anche la data di uscita , intorno ad Halloween (e – ovviamente – in contemporanea con Stranger Things 2)
Insomma, commercialmente , mission accomplished!

Film : hanno fatto un pò i furbacchioni. La mini-serie originale , era un continuo flashback tra il periodo dove erano ragazzini e quello dove sono adulti, rendendo la narrazione più “impegnata”.
Qua invece dell’età adutà, non vi è traccia e lo si comincia ad intuire dopo l’intervallo . Arriva poi il sorpresone finale , quando al termine del film si fa- non troppo velatamente – capire che ci sarà un sequel (anche qua , marketing abbomba)
Però il film è godibile : un giusto intreccio tra horror serio e battutine da ragazzetti (come anche era un pò la miniserie) , senza perdere allacci evergreen con – appunto – prodotti evergreen anni ’80 come Stand By Me e i Goonies. Tra l’altro un paio di volte , si salta pure sulla sedia se vi spaventate facilmente.
Ottima interpretazione del giovane Bill Skarsgard.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext