Recensione su Ironclad

/ 20115.721 voti

7 giugno 2014

I film medioevali stanno ormai perdendo un po’ terreno e questo “Ironclad” non è da meno, un film dove azione e tensione ne costituiscono il massimo pregio, ma alla fine un film che, a mio modesto parere, non raggiunge la sufficienza…i costumi, la scenografia, la fotografia e la ricostruzione storica sono perfetti, così come i combattimenti, davvero molto realistici(a volte anche troppo), ma il resto non va, a partire dal cast dove, a parte il bravo Paul Giamatti nella parte del folle re inglese Giovanni Senzaterra, sono quasi tutti anonimi, così come ho trovato prevedibile la storia d’amore tra il cavaliere templare e la bella castellana.
Alla fine della visione ciò che rimane nello spettatore è un forte mal d’orecchi per il continuo urlare, lo stomaco sotto sopra per i continui sbudellamenti e ossa mozzate qua e là e un certo fastidio per le tante banalità profuse a iosa.
Si poteva fare senza alcun dubbio di meglio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext