Recensione su IO - Sola sulla Terra

/ 20195.331 voti

Capolavoro / 1 Agosto 2019 in IO - Sola sulla Terra

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

IO è un film che sa trasmettere tante emozioni diverse. E’ un film che colpisce per la sua originalità, ecco che quindi ci troviamo ad assistere ad uno scenario post-apocalittico del nostro mondo con una sfavillante controparte romantica. Protagonista la nuova bella del mondo del cinema, chiaramente chiamata per recitare grazie alle proprie doti artistiche (ne sono esempio le innumerevoli riprese ravvicinate a manine, gambe, capelli, occhi e tutto quel che volete), affiancata dal valente compagno di Capitan America. Come far funzionare il tutto? Easy, far accoppiare la ragazzina ventenne con il classico tizio di colore quarantenne e fargli procreare un marmocchio. Lui se ne va, stavolta la destinazione non è il Messico ma una luna di Giove chiamata IO (di cui non si vede nulla in tutto il film), mentre la ragazza, ormai madre, e il figlioletto sono diventati invincibili all’atmosfera terrestre che aveva praticamente ucciso qualsiasi forma di vita. Menzione speciale alla safe zone, unica zona sicura del mondo (come?) la cui residenza della ragazza è similare alle abitazioni classiche del pianeta Namek.

Non fatevi ingannare dalle 4 stelle, questo film è un capolavoro nel suo genere, qualcosa che Interstellar e McConaughey scansatevi proprio.Come dice l’altro recensionista, prendetevi anche voi due orette per stare soli, non fatevi grandi pretese, e guardate questo film cosicché alla fine ve ne uscirete con un bel “cavoli, due ore della mia vita buttate via”.

peccato, la signorina del film aveva fatto innamorare pure me

Lascia un commento

jfb_p_buttontext