Recensione su Io, Robot

/ 20046.7557 voti

Un robot non può danneggiare l’Umanità, né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, l’Umanità riceva danno / 15 Maggio 2013 in Io, Robot

Il film si ispira all’ominima opera di Isaac Asimov, ma di sola ispirazione possiamo parlare, perchè il libro (una raccolta di racconti brevi) non costituisce per nulla il soggetto del film, che è invece una storia a sè stante. Il tema dei racconti è il comportamento dei robot in funzione delle 3 ferree leggi della robotica che ogni robot, per costituzione, deve rispettare (le ho riportate nella sezione “citazioni”). L’applicazione di tali leggi compoterà diversi paradossi che si verranno a creare in certe particolari situazioni in cui si crea un “conflitto” tra di esse e questo porterà i robot a comportarsi in modo strano finchè i protagonisti, riflettendo, non riusciranno a comprendere la logica che sta dietro tali comportamenti… e, trattandosi di robot, si può stare certi che seguiranno comportamenti logicamente inattaccabili!

Il film prende avvio dallo stesso pretesto, e in particolare si ispira ad uno dei racconti: “Conflitto evitabile”. Come si comportano i robot in questo racconto? Essendo macchine il cui compito è la gestione dell’economia mondiale, e poichè la prima legge instillata in ogni robot precede di impedire il danneggiamenento dell’uomo, i robot generalizzeranno questa legge: “un robot deve impedire il danneggiamento dell’umanità”. Questo porterà a far si che tali robot proteggano gli umani da qualsiasi pericolo… anche da loro stessi! Nel film troveremo questa stessa distorsione in una delle macchine, e da qui partirà un nuovo paradossale racconto…

Buon ritmo, consona l’interpretazione di Will Smith. Le scene d’azione sono abusate e snaturano l’opera di Asimov, ma sono una concessione che possiamo anche fare. Il prodotto tutto sommato, fastidiose licenze hollywoodiane a parte, è godibile e riesce ad appassionare chi viene semplicemente al cinema per guardarsi un film di fantascienza con rambate ed effetti speciali vari.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext