Recensione su Io ho ucciso!

/ 19457.33 voti

Giallo classico, morbosamente originale. / 14 agosto 2014 in Io ho ucciso!

Plot calibratissimo per un thriller psicologico cristallino, ottimamente sviluppato, degno di un paperback di classe o di una puntata di Alfred Hitchcock presenta.

Le descrizioni d’ambiente (la piccola cittadina con le sue placide eppure invadenti abitudini, il ménage famigliare soffocante) sono manierate ma eccellenti nel definire una condizione mentale castrante e prevaricatoria.

Il personaggio lezioso ed egoista di Lettie, interpretato da una convincente Geraldine Fitzgerald, è letteralmente (e giustamente) urticante ed il “gioco” della doppia vendetta conclusiva, macchinoso eppure sottile, esalta il carattere quasi letterario del racconto, un giallo classico, con un versante mélo (il continuo richiamo al “valore” della condizione sociale, al nome della famiglia), con interessanti risvolti psicanalitici (incesto?) che lo rendono morbosamente originale.

Il finale, apparentemente nonsense, è -al contrario- terribilmente drammatico.
Da vedere.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext