Recensione su L'invasione degli ultracorpi

/ 19567.7117 voti

Drink con il cadavere / 21 Ottobre 2014 in L'invasione degli ultracorpi

Romantica fantascienza good-old-fashioned, in bianco e nero e con la brillantina, figlia dei fanzines di un immaginario non ancora soggiogato dagli effettoni ultima generazione. Oltre a un plot affascinante e a un bel po’ di suspense, qui puoi trovare le buffe contraddizioni del cinema d’altri tempi, dove quattro amici veglianti una specie di cadavere senza volto pensano bene di farsi un bel drink, o dove un medico in fuga dai poliziotti ha la geniale trovata di rifugiarsi nel suo studio. Don Siegel ha dimostrato da subito di saperci fare; il suo cinema spiccio e astuto forse non ha mai rubato la scena ai grandi maestri, ma ha saputo coltivarsi la sua buona congrega di fans.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext