Recensione su Quasi amici

/ 20117.81144 voti

Complimenti / 10 Marzo 2012 in Quasi amici

Commedia dolce-amara francese basata sui contrasti: ricco-povero, bianco-nero, immobile-mobile che fa semplicemente ridere un sacco, facendo anche riflettere su una situazione di estremo disagio. Coppia di attori affiatata, Cluzet riesce a trasmettere una potenza di spirito e una personalità incredibile nonostante muova solo la testa; il suo sguardo dolente ma allo stesso etmpo combattivo arrivano diretti allo spettatore. Sy una furia comica sia verbale che fisica, aiutato anche dal doppiaggio azzeccato di Simone Mori, doppiatore tra gli altri del Ross di “Fiends” e del Warrick di “CSI”: incredibile quando viene a trovarsi in luoghi e situazioni a lui estranee, mantenendo per tutto il film un approccio basic alla vita; colonna sonora con Earth, Wind and Fire che la fanno da padrone. La sceneggiatura non annoia nonostante la semplicità, e la regia indugia molto (e giustamente) sui volti dei due protagonisti, due alieni che vengono a incontrarsi “intoccabili” come il titolo originale.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext