Recensione su Interstellar

/ 20147.8850 voti

8 pienissime ore / 9 novembre 2014 in Interstellar

Tornato ieri sera dalla sala, dopo aver visto l’attesissimo e imperdibile Interstellar di Nolan, mi sono scaraventato a letto a dormire per 8 pienissime ore. Il film mi ha completamente stremato e “già” alla comparsa di Damon contavo i secondi per la fine della pellicola. Nonostante l’eccessiva lunghezza del film (il quale mi sarebbe piaciuto vedere in due distinti lungometraggi) ci sono sicuramente anche dei lati positivi. Il soggetto del film (un mondo ormai inospitale per l’uomo), anche se ormai all’ordine del giorno, mi fa sempre molto riflettere, affascinandomi i diversi scenari futuri che ci vengono proposti. Gli effetti speciali sono, come attesi (vista la trilogia di batman ed Inception), straordinari (in particolare mi ha lasciato con il fiato sospeso il primo mondo da loro esplorato).
L’unico punto negativo di questo film, che purtroppo fa un enorme differenza, è l’eccessiva lunghezza a causa del troppo soffermarsi su scene che per me non sono significative.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext