?>Recensione | Inseparabili | E=IronsxIrons

Recensione su Inseparabili

/ 19887.4107 voti

E=IronsxIrons / 13 agosto 2011 in Inseparabili

Di Cronenberg avevo visto solo gli ultimi due film in ordine cronologico (“A history of violence” e ” la promessa dell’assassino”), “la mosca” e “la zona morta”. Questo “inseparabili” mi è stato caldamente consigliato da un amico, fortemente appassionato di Cronenberg. Ebbene, si è rivelato un film strepitoso. Potente, spiazzante, perverso, allucinante. COn un Jeremy Irons incomparabile (ultimamente sto vedendo solo film in cui è protagonista assoluto), presente quasi in ogni scena grazie alla duplicità del suo ruolo. Ciò che mi ha colpito è che il film, ispirato ad una storia vera, è un viaggio introspettivo in una psiche sdoppiata, un unica mente inscindibile in due corpi identici (“sempre che si abbia un sistema nervoso isolato”). Ogni sentimento ed emozione passa attraverso due persone identiche e profondamente diverse al contempo e il baratro che si crea è talmente profondo da non poter essere colmato in alcun modo.
La mutazione è un concetto che viene preso in considerazione dapprima come deformazione professionale del lavoro dei 2 gemelli (sono ginecolologi) ma che poi si estende a loro essere, al loro io.
Un film spiazzante con un protagonista incommensurabile.

1 commento

  1. Cap.Crumb / 10 giugno 2014

    una recensione che lascia poco spazio ad aggiunte, posso solo dire che ripetere la visione di questo capolavoro (più e più volte) aumenterà esponenzialmente l’apprezzamento per questo film, anche io sono un estimatore di Cronenberg ma questo film è così profondo e multisfaccettato che ad ogni visione (ad oggi sarò sulla ventina) riesco a “scoprire” una nuova chiave di lettura o sfumature inedite nella lettura dei personaggi (in definitiva parliamo di un triangolo amoroso alquanto particolare).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext