Recensione su Indiana Jones e il tempio maledetto

/ 19847.2510 voti

Il voto sarebbe un 7.5 / 26 Dicembre 2015 in Indiana Jones e il tempio maledetto

Rivisto per l’ennesima volta ma sempre bello e avvincente con due scene cult entrate ormai nella storia.
Parlo della scena dell’inseguimento sul carrello ferroviario (stile montagne russe) e quella del ponte; per il resto buon ritmo dosato dai battibeccchi tra Indiana Jones e Willie (interpretata da Kate Capshaw futura moglie di Spielberg). Fantastico anche il ragazzino Shorty interpretato da Jonathan Ke Quan alla sua prima apparizione sullo schermo ma che comparirà anche nel cult “I goonies”. Inoltre qualche delizia culinaria, non troppo apprezzata dai protagonisti.
Piccola curiosità: fate attenzione al nome del club di Shanghai, Obi Wan.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext