Indiana Jones e il tempio maledetto

/ 19847.2490 voti
Indiana Jones e il tempio maledetto

1935. Indiana Jones è in estremo oriente per un'altra delle sue missioni: costretto a fuggire in aereo, precipita dalle parti del Tibet. Verrà accolto come un eletto da una popolazione indù del posto a cui è stata sottratta un'importante pietra dal valore magico e religioso.
Questo film fa parte della Saga 'Indiana Jones'! Vuoi saperne di più?
hartman ha scritto questa trama

Titolo Originale: Indiana Jones and the Temple of Doom
Attori principali: Harrison FordHarrison FordKate CapshawKate CapshawJonathan Ke QuanJonathan Ke QuanAmrish PuriAmrish PuriRoshan SethRoshan SethPhilip Stone, Roy Chiao, David Yip, Ric Young, Chua Kah Joo, Rex Ngui, Philip Tan, Dan Aykroyd, Akio Mitamura, Michael Yama, D.R. Nanayakkara, Dharmadasa Kuruppu, Stany De Silva, Ruby de Mel, Denavaka Hamine, Iranganie Serasinghe, Dharshana Panangala, Raj Singh, Frank Olegario, Ahmed El Shenawi, Arthur F. Repola, Nizwar Karanj, Pat Roach, Moti Makan, Mellan Mitchell, Bhasker Patel, Arjun Pandher, Zia Gelani, Debbie Astell, Maureen Bacchus, Corinne Barton, Carol Beddington, Sharon Boone, Elizabeth Burville, Marisa Campbell, Christine Cartwright, Andrea Chance, Jan Colton, Louise Dalgleish, Lorraine Doyle, Vanessa Fieldwright, Brenda Glassman, Elaine Gough, Sue Hadleigh, Sarah-Jane Hassell, Samantha Hughes, Julie Kirk, Deirdre Laird, Vicki McDonald, Nina McMahon, Julia Marstand, Gaynor Martine, Lisa Mulidore, Dawn Reddall, Rebekkah Sekyi, Clare Smalley, Lee Sprintall, Jenny Turnock, Ruth Welby, Yash Agnihotri, Dickey Beer, Kenneth Coombs, Sid Ganis, Billy Horrigan, Kathleen Kennedy, Brad Kesten, Alex Klaus, Katie Leigh, Patrick Loh, George Lucas, Tress MacNeille, Frank Marshall, Anthony Powell, Steven Spielberg, Guy Standeven, Ron Taylor, Mostra tutti
Regia: Steven SpielbergSteven Spielberg
Sceneggiatura/Autore: Willard Huyck, Gloria Katz
Colonna sonora: John Williams
Fotografia: Douglas Slocombe
Costumi: Anthony Powell
Produttore: George Lucas, Frank Marshall, Robert Watts
Produzione: Usa
Genere: Azione
Durata: 118 minuti

Dove vedere in streaming Indiana Jones e il tempio maledetto

no titolo / 4 Agosto 2020 in Indiana Jones e il tempio maledetto

Mi dispiace dirlo, ma il secondo capitolo della saga a tratti annoia. L’ispirazione sembra essere un qualunque vecchio film di James Bond, in salsa quasi esoterica, da cui purtroppo sembra ereditare (ed esasperare) una rappresentazione della figura femminile non proprio forte, anzi… Se nel primo capitolo il personaggio di Marion se non altro aveva carattere, come molte Bond girls, pur tuttavia sembrando del tutto incapace di resistere al fascino di Indiana Jones (proprio come tutte le Bond girls con 007), qui la presenza della coprotagonista femminile appare puramente decorativa. Di più, la trovo una rappresentazione offensiva nei confronti del genere femminile, macchiettistica nel modo più becero, imbarazzante. E sì che il film è ambientato nel 35, casomai questo dovesse voler dire qualcosa, ma è pur sempre un film del 1984, e si poteva fare decisamente di meglio. Riuscire a mettere in scena negli anni 80 una rappresentazione della donna persino più mortificante di un qualunque film degli anni 60 di 007 era una sfida bella tosta e ci sono riusciti. Che peccato.

Leggi tutto

Il voto sarebbe un 7.5 / 26 Dicembre 2015 in Indiana Jones e il tempio maledetto

Rivisto per l’ennesima volta ma sempre bello e avvincente con due scene cult entrate ormai nella storia.
Parlo della scena dell’inseguimento sul carrello ferroviario (stile montagne russe) e quella del ponte; per il resto buon ritmo dosato dai battibeccchi tra Indiana Jones e Willie (interpretata da Kate Capshaw futura moglie di Spielberg). Fantastico anche il ragazzino Shorty interpretato da Jonathan Ke Quan alla sua prima apparizione sullo schermo ma che comparirà anche nel cult “I goonies”. Inoltre qualche delizia culinaria, non troppo apprezzata dai protagonisti.
Piccola curiosità: fate attenzione al nome del club di Shanghai, Obi Wan.

Leggi tutto

16 Settembre 2013 in Indiana Jones e il tempio maledetto

Ho apprezzato questo film più del primo della serie per il semplice fatto che, pur presentando elementi soprannaturali, sono più limitati, facendo sì che si rimanga nell’ambito dell’avventura. Godibile, si passano un paio d’ore in relax.

20 Dicembre 2012 in Indiana Jones e il tempio maledetto

A differenza del primo film della serie, che navigava indeciso tra avventura e storia, questo sequel riesce a darsi una piena definizione nell’ambito dell’avventura, nel quale non può che risultare un classico degno di tutti gli onori.
Spesso molto ironico.
Come tutti i sequel non brilla in originalità, ripetendo gli schemi già visti. Aiutano, almeno, le nuove e suggestive ambientazioni indo-asiatiche.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.