Recensione su Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick

/ 20157.0166 voti

Il voto sarebbe un 7.5 / 8 dicembre 2015 in Heart of the Sea - Le origini di Moby Dick

Film che narra delle origini del romanzo di Moby Dick.
Infatti all’inizio troviamo lo scrittore Herman Melville (l’ottimo Ben Whishaw) che cerca di farsi raccontare la storia del naufragio della baleniera Essex dall’unico sopravvissuto Thomas Nickerson (Brendan Gleeson).
Dopo un pò di tentennamenti, finalmente la storia verrà raccontata e sarà l’ispirazione per Melville per il romanzo “Moby Dick”.
Anche se il racconto più che la vendetta della natura contro l’uomo, è la
storia di soldi e affari che spingono l’uomo a correre rischi che metteno a repentaglio vite umane. Infatti all’epoca l’olio di Balena era un bene prezioso e indispensabile (c’è anche una battuta sul petrolio su cui si può azzardare un pericoloso parallelismo della storia), utile per illuminare le case.
Con l’aumento della concorrenza tra le baleniere e la diminuzione delle balene, ci si doveva spingere oltre i limiti conosciuti per riuscire a ottenere profitti.
Nel cast da citare il bravo Chris Hemsworth (Thor) nei panni di Owen Chase, primo ufficiale dell’Essex che speravo però di comandare. Il comando è invece affidato al “raccomandato” George Pollard (Benjamin Walker); sulla nave anche l’amico di infanzia di Owen, Matthew (Cillian Murphy) mentre il Tom Nickerson giovane è interpretato da Tom Holland (visto in “The impossible”).
Grande avventura marina con prima parte più simile a Jack Aubrey (film “Master and Commander” con Russell Crowe) e seconda con la balena protagonista oltre agli stenti per sopravvivere dell’equipaggio della Essex.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext