Recensione su Nella valle della violenza

/ 20166.211 voti
Nella valle della violenza
Regia:

Solo con un cane / 30 Dicembre 2019 in Nella valle della violenza

Film western poco conosciuto e un po’ deludente.
Paul (Ethan Hawke) con la sua cagnetta Abbie sta cercando di raggiungere il Messico; passa attraverso la cittadina di Denton per prendere provviste ma lì ha uno scontro con Gilly Martin (James Ransone), il figlio dello sceriffo (John Travolta), che avrà gravi conseguenze per lui e per la città.
Paul sembra il solito protagonista di alcuni western; figura solitaria che arriva in una cittadina dove qualcuno la fa da padrone (in questo caso lo sceriffo) e una giovane donna Mary-Anne (Taissa Farmiga) gli chiede aiuto. A questo aggiungiamo un episodio stile John Wick e la trama è fatta; leggermente telefonato e anche lo svolgimento è abbastanza standard senza troppi sussulti che farà fatica a restare in memoria.
Nel resto del cast da citare Karen Gillan (vista negli ultimi Jumanji) nei panni della donna di Gilly nonché sorella di Mary-Anne.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext