Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

/ 19726.216 voti
Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

Oliviero, scrittore fallito, viene accusato dell'omicidio della sua giovane amante, ma la moglie Irene, che pure lui maltratta, lo scagiona. Quando viene trovata uccisa anche la domestica, Oliviero e la moglie ne occultano il corpo in cantina, temendo che l'uomo possa essere ancora accusato. Nel frattempo, nella grande villa in cui abita la coppia, arriva la nipote di Oliviero, Floriana. La spregiudicata ragazza seduce lo zio, la zia Irene e Dario, un fattorino.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave
Attori principali: Edwige FenechEdwige FenechAnita StrindbergAnita StrindbergLuigi PistilliLuigi PistilliIvan RassimovIvan RassimovAngela La VorgnaAngela La VorgnaEnrica Bonaccorti, Daniela Giordano, Ermelinda De Felice, Marco Mariani, Nerina Montagnani, Carla Mancini, Bruno Boschetti, Franco Nebbia, Riccardo Salvino, Dalila Di Lazzaro, Leslie Daniels, Andy Luotto, Edward Mannix, Susan Spafford, Frank von Kuegelgen, Mostra tutti

Regia: Sergio MartinoSergio Martino
Sceneggiatura/Autore: Ernesto Gastaldi, Sauro Scavolini, Adriano Bolzoni
Colonna sonora: Bruno Nicolai
Fotografia: Giancarlo Ferrando
Costumi: Oscar Capponi
Produttore: Luciano Martino
Produzione: Italia
Genere: Thriller, Horror, Poliziesco, Erotico
Durata: 97 minuti

Dove vedere in streaming Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

Alla fine guardabile ma nulla di che. / 23 Giugno 2018 in Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

Dopo “lo strano vizio della signora Wardh” Sergio Martino riprova a cavalcare l’onda del successo che quel film gli ha regalato proponendo di nuovo un giallo(questa volta una rilettura di uno dei più inquietanti racconti di Edgar Allan Poe, “Il gatto nero) dalle forti componenti erotiche ma questa volta il lavoro gli riesce maluccio, causa soprattutto una sceneggiatura poco credibile e confusionaria.
Alla fine si può anche guardare ma non è nulla di che. Agli uomini piacerà sicuramente viste le grazie in bella mostra per tutto il film delle due protagoniste, Edwige Fenech e Anita Strindberg.
p.s. c’è una scena che sarà poi ripresa da Stanley Kubrick in “Shining”
p.p.s Enrica Bonaccorti nei panni di una prostituta è credibile quanto me nei panni di una pornostar.
p.p.p.s La cesoia della censura si è abbattuta un bel po’ su questa pellicola.

Leggi tutto

Il Gatto nero / 28 Novembre 2015 in Il tuo vizio è una stanza chiusa e solo io ne ho la chiave

Giallo Martiniano molto ben interpretato, la Strindberg è davvero superba con certi sguardi molto che dicono più di mille parole.Anche la Fenech fa il suo lavoro, ma certamente meno della Strindberg. Storia un po confusionaria è vero, si poteva fare di più sotto questo punto di vista, però se lo merita tutto un bel 7 e mezzo.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.