Non male! / 21 Gennaio 2021 in Il richiamo della foresta

Quando all’inizio ho visto i cani tutti in computer graphic ho storto il naso… ma per fortuna il lavoro fatto è molto buono: gli animali sono abbastanza espressivi, a differenza de “Il Re Leone” di Favreu per esempio.
La storia è inutile parlarne, è sempre affascinante ogni trasposizione dal romanzo di London. Harrison Ford vecchio e barbuto fa sempre la sua figura, poi. E quei posti, quei paesaggi… magico.
Non il top del genere ma bello.
6,5/10

Leggi tutto