Il principe cerca figlio

/ 20213.935 voti
Il principe cerca figlio

Sequel del film 'Il principe cerca moglie'. Akeem è appena stato incoronato re del regno di Zamunda. Sposato con Lisa, conosciuta a New York, Akeem è il felice papà di tre figlie. Purtroppo, non ha nessun erede maschio a cui lasciare trono e titolo. Per questo motivo, vita e reggenza di Akeem sono in pericolo! Il Generale Izzi, dittatore militare di un regno confinante e mancato suocero di Akeem, potrebbe soffiare ogni cosa al re di Zamunda. Ma è allora che succede una cosa inaspettata: in punto di morte, il re Jolly Joffer rivela ad Akeem che, durante la visita a New York di trent'anni prima, il principe ha concepito un figlio maschio con una ragazza incontrata casualmente in un bar del Queens. Akeem non ricorda niente, ma parte con il fidato Sem, di nuovo in direzione degli Stati Uniti, per mettersi sulle tracce del figlio di cui ignorava l'esistenza.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Coming 2 America
Attori principali: Eddie MurphyEddie MurphyArsenio HallArsenio HallJermaine FowlerJermaine FowlerLeslie JonesLeslie JonesTracy MorganTracy MorganKiKi Layne, Shari Headley, Wesley Snipes, James Earl Jones, John Amos, Teyana Taylor, Vanessa Bell Calloway, Paul Bates, Nomzamo Mbatha, Bella Murphy, Morgan Freeman, Akiley Love, Rotimi, Louie Anderson, Trevor Noah, Michael Blackson, Clint Smith, Kevin T. DeWitt, Luenell, Rodney Perry, Navv Greene, Brittney Ivory Culbreath, Alise Willis, Quanice Kirkland, Terry Ellis, Rhona Bennett, Cindy Herron-Braggs, Cheryl 'Salt' James, Sandra 'Pepa' Denton, Gladys Knight, David Lengel, Rick Ross, Perry Zulu Jr., Garcelle Beauvais, Donny Savage, Davido, Vanessa Colon, Janette Colon, Dikembe Mutombo, Colin Jost, Rob Smith, John Legend, Princess Victoria Rouche, LaKeta Booker, Erica Dawson, Sherie Murphy, Sherita Murphy, Amber Brianna Lawrence-Bullock, Dionne Charisse Tyson, Y'Anna Crawley, Justin Chase, Darren Wade, LaMonte Ponder, Zack Lee, Elijah Oliver, Xavier Durman, Artrell Manning, Quintrail Davis, Xavier Joe Wilcher, Gary Beauford, Sayquon Keys, Dontae Iverson, Eddie Eskridge, Christopher Z. Harris, Bernard Bell, Jihlanni Faust, Antwon Keith Collier, Walter Holloway III, Peter Styles, Ahsia Pettigrew, Rachel Gladney, Da'Nelle Garrett, Timara Melchor, Desi-Ray Morris, Alannah Wilhite, Marquita Washington, Andranita Smith, Jacoby Hutchins, Ayorinde Kemit, Rayana Richards, Akosua Akoto, Arata A. Maat, Cilva Timothy, Imania F. Detry, Kyaein O'Quinn Conner, Lindsay Renea Benton, Malaiyka Reid, Naderah Munajj, Natali Micciche, Christina Gerard-Sylla, Mi'Lynn Tomasini, Mekka Wilson, Asiel Hardison, Camaron Donnell Ballard, Reginald Johnson, Tourus Jerelds, DaeSun Cupid, Ibrahima Diouf, Bryce Farris, Simone Alston, Jonathan Bryant, Desiree Dixon, Jeremy Green, Ashanti Harris, Dacia James, Briahanna Kimbrough, Bryan Justin, Nefertiti Robinson, Skyler Semien, Kenneth Strong, Christian Taylor, Kara Jenelle, Averil Taylor, Magatte Saw, Nigel Zuniga, Munir Richard, Kodey Kitchens, J.J. Harris-Smith, Narayana J. Hall, Reginald Frazier, Edward Williams, Ronald Hampton, Willie Jackson, Nathaniel Spencer, Nathaniel Spencer, Christopher Cook, Tricia Lakes, Lewis Eichelberger, Briana Robinson, Aaron Owens, Noah Johnson, Gary Clark, Mostra tutti

Regia: Craig BrewerCraig Brewer
Sceneggiatura/Autore: David Sheffield, Barry W. Blaustein, Kenya Barris
Colonna sonora: Jermaine Stegall
Fotografia: Jody Williams
Costumi: Ruth E. Carter
Produttore: Eddie Murphy, Brad Fischer, Michele Imperato, Brian Oliver, Kevin Misher, Andy Berman, Kenya Barris, Charisse M. Hewitt, Valerii An
Produzione: Usa
Genere: Commedia
Durata: 110 minuti

Dove vedere in streaming Il principe cerca figlio

Prevedibilmente deludente / 12 Marzo 2021 in Il principe cerca figlio

Operazione nostalgia che, come si poteva prevedere, delude e non poco. Iniziamo col dire che la continuità col primo film è solo nella riconferma di quasi tutto l’intero cast, ma la trama ne mina pesantemente i ricordi. Quest’ultima davvero troppo forzata, e per certi versi assurda per come viene raccontata data la caratterizzazione dei personaggi del film precedente. Vero che gli eventi si svolgono a distanza di svariati anni, ma è assurdo pensare come certi personaggi, soprattutto i protagonisti, abbiano determinati comportamenti… Protagonisti poi che hanno un ruolo molto marginale in questa pellicola, lo stesso Eddie Murphy, che qui doveva ritornare in grande stile stecca non ritrovandosi del tutto nel personaggio, e pesantemente penalizzato nella versione italiana data la scomparsa del suo mitico doppiatore Tonino Accolla. In sostanza è un’operazione che poteva e doveva essere realizzata con più criterio. Non basta riportare sullo schermo tutti i personaggi dell’originale se poi si va ad intaccarne la caratterizzazione ed i comportamenti. È un sequel, ma non ha l’anima dentro del primo film, e va ad intaccarne la memoria. Che avrebbe deluso era prevedibile… però fa male vederlo realmente.

Leggi tutto

“È una strana creatura il passato. E a guardarlo in viso si può approdare all’estasi o alla disperazione.” Emily Dickinson. / 10 Marzo 2021 in Il principe cerca figlio

Guardando il trailer la prima cosa che ho pensato è che non basta riportare in vita il passato per rivivere la magia di ciò che fu e guardando per intero il film, da cui non mi aspettavo nulla ma che ho trovato di gran lunga peggiore di ciò che pensassi, ne ho avuto la conferma, si è passati dalla fiaba dallo stile delicato e romantico di John Landis a un seguito che stravolge completamente la storia originale e oltretutto infarcita di grettezza e volgarità(specchio per me di quella che è la società odierna)con battute becere che non fanno assolutamente ridere (anzi, a me suscitano l’effetto contrario) e temi stra stra abusati come i conflitti familiari.
Altra nota dolentissima è il cast(invecchiato tra l’altro malissimo), Eddie Murphy, ingrassato come non mai, ha ormai fatto il suo tempo, la sua è una comicità legata agli anni’80 di cui lui era la punta di diamante ma che ora non ha più nulla da raccontare(anche i suoi personaggi più famosi come i due barbieri sono presenze ormai fuori tempo e poi senza la voce di Tonino Accolla non è più l’Eddie Murphy che ho amato).
Un film che nell’idea del regista avrebbe dovuto far divertire e invece fa solo annoiare, tra l’altro con degli intermezzi musicali pessimi.
Il passato è ormai passato, lasciamolo stare nei nostri ricordi, riportarlo in vita è inutile, nulla sarà mai più come è stato un tempo.

Leggi tutto

Ma cos’è sta cafonata? / 6 Marzo 2021 in Il principe cerca figlio

Questo è il film per antonomasia che userò quando vorrò fare l’esempio di un sequel del quale non se ne sentiva affatto il bisogno.
I produttori hanno voluto prendere un piccolo capolavoro del genere comico del mitico John Landis – sicuramente il film più divertente e riuscito con Eddie Murphy – per stravolgerlo completamente e rivoltarlo come un calzino.

In questo film si vuole far credere che il Principe Akeem sia un fesso con l’innocenza di un bambino, e che abbia fatto sesso senza accorgersene, senza capire che ciò che stava facendo fosse S-E-S-S-O. Cioè sul serio? Come se il suo reale augello non fosse stato deliziato più di una volta in passato dalle sue ancelle durante il bagno. Dai, davvero i produttori, il regista e gli sceneggiatori non hanno saputo inventare di meglio? D’altronde ci voleva un pretesto per far spuntare il figlio maschio di Akeem. Dopotutto lui non ha mai avuto rapporti sessuali mentre era in America. Nemmeno con Lisa McDowell stessa che ha avuto il piacere di sposare a Zamunda come sorpresa da parte dei genitori di Akeem.
E poi anche per ipotesi, così per discuterne, se quello che dicono fosse accaduto davvero nel primo film ce l’avrebbero mostrato o quantomeno lasciato un indizio, qualcosa che gli autori de Il Principe cerca figlio avrebbero potuto appigliarsi, e invece quando Akeem e Semmi tornano delusi da quella notte al locale quando incontrarono una serie di donne una più inquietante dell’altra, non tornarono a casa accompagnati da quelle due volgari donnacce, ma si recarono alla riunione parrocchiale dell’orgoglio nero dove vedrà e si innamorerà a prima vista della sua futura moglie Lisa McDowell.
Ma davvero ci vogliono prendere in giro in questo modo, prendendo dei classici del cinema e della nostra infanzia, facendo leva sulla nostra nostalgia, per poi stravolgerli in questo modo prendendoci per idioti a cui si può appioppare la qualsiasi?

Un’ora e quaranta buttati nel cesso che avrei preferito passare guardando l’originale Principe cerca moglie dove si ride, si sorride e si riflette anche. Qui non c’è alcuna morale e anzi, finale banale, prevedibile e dal retrogusto politically correct: Akeem cambierà la successione al trono e nominerà la sua ca*utissima figlia come erede al trono.

Da una parte ha fatto piacere rivedere quasi tutto il vecchio cast al completo, dall’altra mi chiedo come abbiano potuto accettare di ritornare a ricoprire i propri ruoli per questo scempio?

Gli Amazon Studios hanno toppato miseramente.
Mi dispiace.

Leggi tutto

COMING 2 AMERICA AND RETURN AFTER 5 MINUTES / 5 Marzo 2021 in Il principe cerca figlio

Fallimentare su tutta la linea. Non che mi aspettassi chi sa cosa, però nemmeno una roba così disdicevole.

Storia scialba forzatissima e comicità di bassa lega volgare e fuori luogo.
Se vuoi fare il sequel di un classico amato in lungo e in largo, c’è solo una cosa che devi fare, mantenere il tono dell’originale. Puoi essere poco brillante, poco ispirato, ma se mantieni il tono ne hai già la metà della fatta. Invece qui il tono viene proprio stravolto, cannato di brutto.
Ho perso il conto delle battute con riferimenti ai genitali. Le presenze di Leslie Jones e Tracy Morgan mi avevano già fatto schizzare il volgarometro alle stelle, e infatti così è stato. E i momenti musicali? ne vogliamo parlare? lunghissime parentesi messe qua e là per allungare il brodo.
Il soggetto, tutto sommato, poteva anche fornire buoni spunti, ma scritto così in questa maniera non ha davvero nulla a che spartire col “Il principe cerca moglie”.

Craig Brewer non è John Landis e nessuno gliel’ha chiesto, però con “Dolemite is my name” aveva fatto centro, e mi aveva fatto ben sperare. Delusione.

Storia debole e incompatibile con quella già raccontata nell’originale. Se volevano spendere meglio i soldi potevano limitarsi ad organizzare una bella reunion. Avrebbe avuto sicuramente più senso e dignità.

Nota a margine
“Il principe cerca moglie” fu il primo film che vidi al Cinema. Avevo 2 anni e mezzo e me lo ricordo come fosse ieri.

Leggi tutto

In realtà è un 7 e mezzo (e forse sono ancora troppo buono) / 5 Marzo 2021 in Il principe cerca figlio

Come al solito, un sequel che eguaglia il primo capitolo o addirittura lo supera è un evento più unico che raro, e non è questo il caso.
Carino e simpatico, ma iper-prevedibile sin da subito

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.