Recensione su Il papà di Giovanna

/ 20086.4119 voti

20 Maggio 2011

Davvero deludente, mi domando come gli sia venuta in mente una storia così inverosimile e traballante, una storia che ha uno spunto interessante, il rapporto soffocante fra padre e figlia, l’instabilità mentale, ma risolta molto in superficie, con una ricostruzione d’epoca da cartolina, uno sfondo storico che a malapena si riesce a riconoscere perchè volutamente intimista e refrattario a registrare la ben minima conseguenza dello sconquasso che scuote l’italia. E poi come si può credere a quel rapporto Orlando/Greggio/Neri? A quel finale incredibile?
Via, via, a tratti i personaggi sono odiosi a causa del tentativo di dipingerli con benevolenza e di renderli innocui.

Ridicola la sentenza del tribunale, ma a mio parere rientra nell’ambito della totale fantasiosa inverosimiglianza della storia, inaccettabilmente fantasiosa

(a proposito, la colpa sarà inizialmente anche fumosamente del padre che troppo ama la figlia, ma poi alla fine è evidente che il vero problema è il rapporto con la madre, anche questo detto molto fumosamente, ma ci avrei giurato che alla fine era la madre! Banale)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext