Il mistero di Sleepy Hollow

/ 19997.2873 voti
Il mistero di Sleepy Hollow

Tratto dal racconto La leggenda della valle addormentata di Washington Irving. Nel 1799 il detective newyorkese Ichabod Crane viene mandato a Sleepy Hollow per investigare su una serie di efferati delitti in cui le vittine vengono decapitate. Crane, stimato per il suo razionigno e per i suoi metodi invetigativi scientifici all'avanguardia per l'epoca, a caccia di indizi dovrà confrontarsi con le superstizioni degli abitanti dello sperduto villaggio che indicano come colpevole il Cavaliere Senza Testa, risorto per vendicare dei torti subiti durante la sua esitenza.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: Sleepy Hollow
Attori principali: Johnny DeppJohnny DeppChristina RicciChristina RicciMiranda RichardsonMiranda RichardsonMichael GambonMichael GambonCasper Van DienCasper Van DienJeffrey Jones, Richard Griffiths, Ian McDiarmid, Michael Gough, Christopher Walken, Marc Pickering, Lisa Marie, Steven Waddington, Claire Skinner, Christopher Lee, Alun Armstrong, Mark Spalding, Jessica Oyelowo, Peter Guinness, Tony Maudsley, Martin Landau, Jamie Foreman, Philip Martin Brown, Orlando Seale, Sean Stephens, Gabrielle Lloyd, Robert Sella, Michael Feast, Sam Fior, Paul Brightwell, Layla Alexander, Kelley Costigan, Martin Landau, Mostra tutti

Regia: Tim BurtonTim Burton
Sceneggiatura/Autore: Andrew Kevin Walker, Andrew Kevin Walker, Kevin Yagher
Colonna sonora: Danny Elfman
Fotografia: Conrad L. Hall, Emmanuel Lubezki
Costumi: Colleen Atwood, Suzi Turnbull
Produttore: Francis Ford Coppola, Larry J. Franco, Scott Rudin, Adam Schroeder
Produzione: Germania, Usa
Genere: Thriller, Horror
Durata: 105 minuti

Dove vedere in streaming Il mistero di Sleepy Hollow

Buona pellicola in costume / 12 Marzo 2022 in Il mistero di Sleepy Hollow

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Non c’è niente da fare, Tim Burton è uno dei miei registi preferiti.
Lo dimostra il fatto che un film tutto sommato non rivoluzionario o geniale come questo, ma comunque piuttosto bello secondo me, mi tenga incollata allo schermo.
Le atmosfere cupe, i personaggi sopra le righe, i ribaltamenti di fronte e la rivincita degli oppressi, dei reietti da sempre gli ingredienti del cinema Burtoniano che io veramente amo.
Qui mi ha saputa spiazzare con gli indizi sulla bionda e angelica Kathryn salvo poi svelare il vero villain, e poi tutta la rielaborazione del mito del Cavaliere senza testa… ripeto, amo.
Johnny Depp sempre molto valido, e in questo film particolarmente affascinante, va detto.

Leggi tutto

E’ tutto molto gotico / 14 Marzo 2016 in Il mistero di Sleepy Hollow

Nell’alveo dorato della filmografia di Burton questo film è tanto popolare quanto poco considerato; desta generalmente un tiepido entusiasmo perfino nei fans più sfegatati. Va da sè che l’impatto scenografico è notevole, così come valida è la sceneggiatura che gioca con l’immaginario di streghe, lapidi e morti viventi incastrato in una indagine sherlockiana nell’oltretomba. Tutto bello eppure qualcosa non convince. Vi dirò, sono vittima pure io di questa strana specie di insoddisfazione; forse è tutto troppo canonico, si aggira entro i limiti del prevedibile. Johnny Depp è sempre lui, trucco pettinatura dark, gioco di sopracciglia e poco altro.

Leggi tutto

Il solito splendido Tim Burton… 7 / 2 Marzo 2016 in Il mistero di Sleepy Hollow

Non c’è che dire…a distanza di anni e anni, rivedere questo gotico Tim Burton mi ha affascinato più della mia “prima volta”: Johnny Depp sempre all’altezza e una bravissima Cristina Ricci (la “Mercoledi” della famiglia Addams), una regia e una fotografia che non hanno note negative.
Divertente, dark, inquietante e magico.
Un altro solito splendido Tim Burton….
7.

Leggi tutto

30 Dicembre 2014 in Il mistero di Sleepy Hollow

Devo dire la verità, come film non mi è dispiaciuto, viene sottovalutato, ma io consiglio vivamente di vederlo!!

Il mio film preferito di Burton / 12 Dicembre 2014 in Il mistero di Sleepy Hollow

Il film di Tim Burton che amo maggiormente, un horror molto particolare, venato dall’inizio alla fine di una sottile e grottesca ironia che, in piu’ di un’occasione, suscita più di un sorriso.
Burton sorprende lo spettatore fin dall’inizio, preparandoci alla visione di una Sleepy Hollow inquietante e spettrale, una perfetta incarnazione di una citta’ gotico-fiabesca nella quale il regista e’ completamente a suo agio.
Burton riprende tutti i temi a lui piu’ cari, a partire da quello del mostro/diverso, presente gia’ in “Edward mani di forbice” e in “Nightmare before Christmas” e il monito finale e’ sempre lo stesso, non e’ il mostro a essere malvagio ma e’ la mano umana che lo comanda a esserlo.
Il personaggio piu’ interessante e’ il cavaliere senza testa, una sorta di Terminator ante litteram, maestoso, elegante, inquietante nella sua sanguinosa vendetta, nelle sue apparizioni
La fotografia e’ qualcosa di sublime, ricca di chiaroscuro, cupa, oscura, ma fortemente vitale(on sorge mai il sole a Sleepy Hollow, e’ sempre nascosto dalle nubi).
La magia e’ presente, comanda quasi tutte le azioni dei protagonisti(sia essa bianca o nera), mentre la religione viene vista come oppressione, come una forma di bigottismo e di censura verso tutto cio’ che e’ fuori dagli schemi.
Ottima la performance di Johnny Deep(il suo Ichabold Crane, con i suoi continui svenimenti e le sue astruse supposizioni e’ uno dei personaggi decisamente piu’ irresistibili del panorama burtoniano) e ottima anche la performance di Christian Ricci, da sempre perfettamente a suo agio nei panni della dark lady.
Come ripeto è uno dei miei film preferiti di Burton, simbolo indiscusso della genialita’di questo regista, della sua mente cosi’ visionaria e romantica.
Il libro di Irving da cui e’ stato tratto questo film e l’omonima serie televisiva sono state invece due enormi delusioni.

Leggi tutto