Il Gladiatore

/ 20007.71079 voti
Il Gladiatore

Il valoroso generale Massimo Decimo Meridio viene scelto dall'ormai anziano imperatore Marco Aurelio come suo successore alla guida dell'Impero, ma il suo destino sarà diverso: il principe Commodo, incredulo alla possibilità di perdere il trono, uccide suo padre prima che potesse comunicare la decisione ai senatori e condanna a morte il generale e la sua famiglia. Riuscito a scampare ai suoi aguzzini e divenuto dopo varie avversità un gladiatore molto apprezzato, Massimo avrà la possibilità di ritrovarsi al cospetto di Commodo e di consumare la sua vendetta. Vincitore di vari premi, tra cui l'Oscar per il Miglior film e quello per il Migliore attore protagonista a Russell Crowe nel 2001.
laschizzacervelli ha scritto questa trama

Titolo Originale: Gladiator
Attori principali: Russell CroweJoaquin PhoenixConnie NielsenOliver ReedRichard HarrisDerek Jacobi, Djimon Hounsou, David Schofield, John Shrapnel, Tomas Arana, Ralf Moeller, Tommy Flanagan, Spencer Treat Clark, David Hemmings, Sven-Ole Thorsen, Giannina Facio, Alun Raglan, Giorgio Cantarini, David Bailie, Omid Djalili, Nicholas McGaughey, Tony Curran, Mark Lewis, John Quinn, Al Hunter Ashton, Allan Corduner, Michael Mellinger, Said Amel, Adam Levy, Gilly Gilchrist, David Nicholls, Malcolm Ellul, Ray Mangion, James Fiddy, João Costa Menezes, Mike Mitchell, Norman Campbell Rees, Steve Saunders, Brian Smyj
Regia: Ridley Scott
Sceneggiatura/Autore: David Franzoni, John Logan, William Nicholson
Colonna sonora: Hans Zimmer, Lisa Gerrard
Fotografia: John Mathieson
Costumi: Janty Yates
Produttore: David Franzoni, Branko Lustig, Douglas Wick, Laurie MacDonald, Walter F. Parkes, Ridley Scott
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Azione, Drammatico, Storia
Durata: 155 minuti

Ottimo film / 5 Ottobre 2016 in Il Gladiatore

Ho visto tante recensioni parecchio negative, e sinceramente le trovo un po’ eccessive. Sicuramente non siamo davanti al miglior film di Ridley Scott, ma fossero tutti così i brutti film, ragazzi.. A me la storia ha coinvolto non poco, grazie soprattutto a due personaggi perfetti come Massimo Decimo Meridio (Russell Crowe) e Commodo (Joaquin Phoenix). Non solo loro ovviamente rendono bello il film, ma svettano chiaramente su tutti: Crowe con la sua bravura e credibilità nell’interpretare un generale reso schiavo, assetato di vendetta, e Phoenix, forse ancora più bravo nel ruolo di Commodo, che, dopo aver appreso che il padre Marco Aurelio vuole fare Massimo suo successore, ordisce un complotto, con il quale uccide suo padre, stermina la famiglia di Massimo e fa sparire quest’ultimo, che, salvatosi e diventato schiavo, tornerà a Roma. Ben fatti i combattimenti, ottimi i costumi e la resa scenica, per non parlare della bellissima colonna sonora di Hans Zimmer. Se proprio c’è un difetto, forse è nella durata, qualche scena forse appesantisce un po’ la storia, però bene o male non si corre comunque il rischio di annoiarsi. Ottimo film per me.

Leggi tutto

Lo stravolgimento dell’epos / 22 Gennaio 2016 in Il Gladiatore

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

certo il genere epico rappresenta sempre una sfida al mondo del cinema.
E in più casi po’ sfociare nell’anacronismo e perdere ogni credibilità ( vedi i 300). Sarà, forse nel gladiatore c’era una qualche costruzione psicologica che mi è sfuggita, ma l’ottima confezione in cui è avvolto questo prodotto cinematografico non riesce a mascherare l’effettiva vacuità delle tematiche centrali.
Sinceramente trovo molto bello il cinema che riesce a conciliarsi con produzioni mastodontiche, a patto che riesca a regalare al pubblico un intensità che qui non ho riscontrato.
Per molti i numerosi falsi storici sono perdonabili, ma non per me. Non esiste che Marco Aurelio muore per mano del figlio, così come non esiste che un gladiatore uccide l’imperatore.
E soprattuto non è perdonabile l’ennesimo tentativo degli americani di presentarci la nostra storia, rimestata con una certa dose di tragicità e numerosi momenti di lotte sanguinolente.
Perché devono sempre riferirsi all’antica Roma senza un minimo di coerenza?
Per me questo film si tradisce con una strana disattenzione, a un certo punto si vede una scia di un aereo passare nel cielo, e credo di aver visto un tizio con un orologio. A parte questo, ho visto solo sangue, fatti storici rivoltati come un calzino e una trama piuttosto ruffiana.

Leggi tutto

Trama recitazione e regia ottime. / 26 Agosto 2015 in Il Gladiatore

Adoro tutto di questo film dalla trama fino alla colonna sonora, Russell Crowe strepitoso, e ciliegina sulla torta un oscar come miglior film.

Grandissimo film! / 26 Febbraio 2014 in Il Gladiatore

Altro film spettacolare! merita tutti gli oscar che si è preso.

3 Dicembre 2013 in Il Gladiatore

Capisco il vostro punto di vista, dover essere quindi fiscali e riconoscere i difetti di questo film che ormai tutti conoscono; ma io gli ho dato 10 e l’ho fatto perché questo film per me significa molto. E’ il preferito di mio padre e la prima volta che l’ho visto ero troppo piccola per solo lontanamente capire cosa fossero valori come: onore, coraggio, fedeltà. Beh, questo film me li ha trasmessi e ogni santa volta che lo rivedo mi sento come 13 anni fa.

Leggi tutto