Il Giardino dei Finzi Contini

/ 19706.777 voti
Il Giardino dei Finzi Contini

Dal romanzo di Giorgio Bassani. In seguito all'emanazione delle leggi razziali, alcuni giovani di Ferrara, amici dei Finzi Contini, rinomata famiglia ebrea alto-borghese della città, si ritrovano per giocare a tennis nel loro campo privato: tra le varie esclusioni, infatti, agli ebrei è stato interdetto anche l'accesso ai circoli sportivi. Micol, erede dei Finzi Contini, e Giorgio sono amici fin dall'infanzia e durante l'ultimo periodo di vacanza prima della laurea di entrambi i due si concedono l'uno all'altra, senza però dichiarare i propri reciproci sentimenti.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Il giardino dei Finzi Contini
Attori principali: Dominique SandaDominique SandaLino CapolicchioLino CapolicchioHelmut BergerHelmut BergerFabio TestiFabio TestiRomolo ValliRomolo ValliBarbara Pilavin, Camillo Cesarei, Katina Morisani, Cinzia Bruno, Alessandro D'Alatri, Inna Alexeievna, Franco Nebbia, Michael Berger, Ettore Geri, Edoardo Toniolo, Raffaele Curi, Mostra tutti
Regia: Vittorio De SicaVittorio De Sica
Sceneggiatura/Autore: Vittorio Bonicelli, Ugo Pirro
Colonna sonora: Manuel De Sica
Fotografia: Ennio Guarnieri
Produttore: Arthur Cohn, Artur Brauner, Gianni Hecht Lucari, Fausto Saraceni
Produzione: Italia
Genere: Drammatico
Durata: 95 minuti

Dove vedere in streaming Il Giardino dei Finzi Contini

Quando il neorealismo divenne forma / 1 Ottobre 2018 in Il Giardino dei Finzi Contini

Questo film vinse l’oscar, dimostrazione pratica di come questo premio non favorisca vere opere d’arte.
Adoro De s questo film parte già sbagliato riprendendo il libro di Bassani (criticato male da Uberto Eco) dove di fatto si narra la storia di un amore non corrisposto dove sul finale è inserito a forza l’elemento della guerra per farlo rientrare nella corrente neorealista. Il regista punta di più sulla “storia d’amore” tra il protagonista e Micol perchè di base è un libro sul nulla. Il film risulta troppo retorico, troppo patinato e non funziona.

Leggi tutto

Noblesse Oblige / 18 Novembre 2017 in Il Giardino dei Finzi Contini

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Storie d’amore e di amicizia di un gruppo di ragazzi ebrei durante il regime fascista. I ragazzi cercano una felicità normale e riparata dal susseguirsi delle vicende politiche in un ambiente secluso: il giardino di una famiglia nobile e decadente. Le vicende ruotano in molti modi attorno al muro di questo giardino, finché anche questa ultima difesa viene spazzata via dagli eventi storici.

Leggi tutto