Il genio della truffa

/ 20036.7128 voti
Il genio della truffa

Roy Weller è un truffatore incallito affetto da una bizzarra forma di disturbo ossessivo compulsivo, che assieme al suo più giovane compare Frank forma una coppia di inarrestabili imbroglioni. L'attività è molto redditizia, ma una serie di eventi fra cui la scomparsa del suo abituale psicoterapeuta e la scoperta di avere una figlia quattordicenne scombussolerà i loro piani.
icarus ha scritto questa trama

Titolo Originale: Matchstick Men
Attori principali: Nicolas CageNicolas CageSam RockwellSam RockwellAlison LohmanAlison LohmanBruce AltmanBruce AltmanBruce McGillBruce McGillJenny O'Hara, Steve Eastin, Beth Grant, Sheila Kelley, Fran Kranz, Tim Kelleher, Nigel Gibbs, Bill Saito, Tim Maculan, Giannina Facio, Stoney Westmoreland, Mostra tutti
Regia: Ridley ScottRidley Scott
Sceneggiatura/Autore: Ted Griffin, Nicholas Griffin
Colonna sonora: Hans Zimmer
Fotografia: John Mathieson
Costumi: Michael Kaplan, Linda Matthews
Produttore: Robert Zemeckis, Steve Starkey, Ridley Scott, Ted Griffin, Jack Rapke, Sean Bailey
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Commedia
Durata: 116 minuti

Dove vedere in streaming Il genio della truffa

bello / 6 Maggio 2020 in Il genio della truffa

Regia cast e comparto tecnico quasi perfetti. Un grande film che si lascia rivedere con piacere

L’UOMO FIAMMIFERO GENIO DELLA TRUFFA / 22 Marzo 2020 in Il genio della truffa

Roy è un truffatore che soffre di una forma lieve di agorafobia e svariati altri disturbi ossessivi compulsivi. La sua vita viene sconvolta da una scoperta spiazzante.

Il film è semplicemente divertente e comodo da seguire. Una bella sceneggiatura funzionale con diversi punti di svolta. Il titolo italiano è vagamente fuorviante in quanto si è naturalmente portati a credere che si tratti una sorta di “prova a prendermi”. Non è così. A onor del vero nemmeno il titolo originale ti fa capire bene di cosa tratti il film. “L’uomo fiammifero”? ma che è? Boh.

Cominciamo col dire che Nicolas Cage è straordinario in questo ruolo bello sfaccettato e ci regala una gran bella performance. I debiti col fisco non l’avevano ancora investito e potersi permettere il lusso di scegliere i copioni migliori pagava in termini di qualità. Considerazioni extra cinematografiche a parte, Cage è perfettamente calato in parte. Accentra l’attenzione su di sé e tiene sempre la scena senza cali.
Bravissimi e simpatici anche Rockwell e Lohman.

Alla regia un Ridley Scott inedito. Spensierato e leggero, quasi solare per certi versi. Pochi virtuosismi per il regista di South Shields che si limita a raccontarci una storia senza volerci riempire gli occhi a tutti i costi.

Gran bel film assolutamente da annoverare tra i migliori lavori anni 2000 sia di Cage che di Scott.

Voto: 7 virgola qualcosa.

Leggi tutto

Scontato / 28 Novembre 2012 in Il genio della truffa

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

A metà film si capisce già come andrà a finire!

24 Febbraio 2012 in Il genio della truffa

Discreta l’incursione di Ridley Scott nella commedia.
Nicolas Cage è molto bravo nella parte del truffatore pieno di tic e manie, ipocondriaco.
Prima parte un pò lenta ed è quasi un peccato che non ci si addentri nei dettagli delle truffe.
Ma all’entrata in scena della figlia quattordicenne interpretata magnificamente da Alison Lohmann (“White Oleander”) il film decolla fino a un bel finale (non mi addentro nei particolari).
Bravo anche Sam Rockwell visto recentemente in “Confessioni di una mente pericolosa”.

Curiosità: Durante il provino Alison Lohmann ha fatto credere a Ridley Scott di avere veramente 14 anni. Per prepararsi al suo ruolo la giovane attrice ha trascorso molto tempo con la cugina adolescente rubandole tic e comportamenti.

Leggi tutto