Recensione su Il Gatto a nove code

/ 19716.887 voti

16 Aprile 2011

Il miglior film di Dario Argento direi. Trama ingegnosa e assassino furbo (non il solito maniaco) che si scopre solo alla fine del film. Attori splendidi, colonna sonora sublime del maestro Ennio Morricone, tensione alle stelle per tutto il film. Una venatura noir, dato che si tratta di spionaggio industriale, per un thriller praticamente perfetto.
Cosa volere di più?

Lascia un commento

jfb_p_buttontext